Belen confessa perché è stata male dopo il parto: “Ho preso drenanti naturali”

Bellissima Belen è la prima ospite di oggi di Verissimo e ha per tutte le donne che hanno appena partorito un consiglio che arriva da un suo errore. Belen è stata male, è tornata subito al lavoro, sette giorni dopo la nascita di Luna Marì era sul treno che la portava a Roma per registrare Tu si que vales. A Verissimo confessa che ci ha provato a tornare subito al lavoro ma che è stato un errore perché in quello studio ci è arrivata in carrozzella e poi è finita in ambulanza con le flebo. “Ho rischiato davvero” e la Rodriguez spiega che non esagera. “Ho un consiglio per le donne incinte perché noi donne abbiamo sempre la premura di tornare in forma e io ho preso dei drenanti naturali”.

Belen aveva deciso di non allattare sua figlia

Dopo i primi giorni in cui ha provato ad allattare la figlia ha poi deciso di smettere e pensando al lavoro e alla sua forma fisica ha iniziato a prendere dei drenanti naturali. Consigliata dalla ginecologa ha iniziato a bere solo 1 litro di acqua al giorno ma Belen in genere beve ben 5 litri di acqua ogni giorno. Il risultato si intuisce: si è disidratata.

Ammette che è colpa sua, è stato un errore, ha esagerato e confessa che le restava solo un giorno, poi la sua situazione sarebbe stata davvero grave perché poi non basta solo bere e fare flebo. Lo chiama pasticcio e ripete più volte che l’ha combinato lei. Si augura che la sua esperienza possa essere un esempio per le altre donne. Magari se tornasse indietro attenderebbe un po’ più tempo prima di tornare al lavoro o accetterebbe una forma fisica non ancora perfetta, perché a una settimana dal parto è normale avere un po’ di peso o gonfiori in più. Si augura che tutte le donne facciano l’epidurale durante il parto naturale, è giusto che non soffrano, come ha fatto lei.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.