Alessandro Cattelan e Sangiovanni, lo spuntino notturno nella cucina di Antonella Clerici


Anche per la seconda puntata di Da grande Alessandro Cattelan ha organizzato una incursione nella cucina di Antonella Clerici. Lo studio di E’ sempre mezzogiorno è proprio accanto a quello dove Cattelan andava in onda con il suo show. Un modo diverso di fare televisione e tutto è nato con Alessandro che ha finto di sbagliare il nome di Sangiovanni: nel salutarlo l’ha scambiato con Madame. Ed ecco che fa notare che i social possono impazzire in un attimo per qualsiasi cosa; che lo studio in realtà è una scatola e che accanto ce n’è un’altra e si può mostrare anche questo al pubblico. E’ sempre mezzogiorno è seguitissimo, Alessandro Cattelan è un caro amico di Antonella Clerici, lei è stata ospite della prima puntata e ha aperto la sua cucina a tutti, ha battezzato con il sugo il conduttore, gli ha dato il suo benvenuto.

Sangiovanni chiede scusa ad Antonella Clerici – Marco Mengoni si lamenta

Antonella Clerici ovviamente seguiva la serata, ha visto tutto e telefonato subito in diretta. Il vino rubato in frigo, lo scherzo più classico in cucina del sale scambiato con lo zucchero. Avranno già sistemato il cerbiatto nel bosco o la Clerici lo lascerà di schiena, che porta anche fortuna?

Anche Sangiovanni ha fatto la sua parte e non solo ieri sera. Sui social ha chiesto scusa alla Clerici dando la colpa a Cattelan. Si farà perdonare e Antonella lo invita nel suo programma, perché la sua cucina per gli amici è sempre aperta.

C’è qualcuno però che si è lamentato. Marco Mengoni aveva già twittato: “Comunque la scorsa settimana non mi avete nemmeno offerto la pasta… Va beh”. Anche lui era entrato nella cucina di E’ sempre mezzogiorno. E Antonella Clerici invita anche Mengoni a pranzo: “Ti aspetto quando vuoi”.

Antonella Clerici porterà davvero i due cantanti e altri nel suo programma? E Alessandro Cattelan ieri sera è piaciuto ai telespettatori? A noi molto.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.