Gianluca Grignani: “Non sono stato un buon marito ma sono stato onesto”

L’intervista di ieri a Verissimo di Gianluca Grignani continua a fare discutere, era giusto o meno mandarla in onda? Lui non dice nulla, ha voluto si vedesse tutto. Uno dei momenti in cui Gianluca Grignani è apparso più sereno è quando ha parlato della sua ex moglie, della separazione. Ha ammesso che era la scelta migliore, che di certo la separazione è stata una sofferenza ma più per i figli e per le abitudini da cambiare. Una strana risposta, lui e Francesca Dall’Olio sono stato insieme 20 anni, hanno avuto quattro figli ma è forse per l’amore che ha provato per lei che dice che la separazione è stata un bene. “La separazione è stata dolorosa per i nostri figli, però è stata in bene. Preferisco sia così”. Per lei ha solo belle parole, le colpe sono sue, è onesto e lo ripete. Ammette che non è stato il migliore dei mariti.

Gianluca Grignani non riesce a parlare dei figli

“Non sono stato un buon marito, ma sono stato onesto. Forse non sono stato il marito che avrei dovuto essere, ma sono sempre stato onesto”. E’ invece l’argomento sui figli che non riesce a toccare, ci prova ma sta per piangere. Si blocca, riprende ma non ce la fa.

“Per la mamma dei miei figli posso avere solo che belle parole. I miei figli poi sono fantastici”. Solo Ginevra vive con lui, la più grande dei suoi figli; gli altri sembra averli persi, non si comprende ciò che alla fine non riesce a dire. Parla solo di Ginevra e delle soddisfazioni di padre, dei voti a scuola, della matematica, ma c’è altro di cui non riesce a parlare. Il dolore è evidente ma i cantanti andrebbero ascoltati attraverso i loro brani, le persone hanno sempre bisogno di aiuto ma questo è un altro discorso.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.