L’abbraccio di Antonella Clerici perché il 2 novembre sia una giornata serena

Antonella Clerici è sempre mezzogiorno

Inizia con un po’ di anticipo la puntata di oggi di E’ sempre mezzogiorno ma questo non ha colto di sorpresa Antonella Clerici e la sua squadra di Rai 1. Anzi, la conduttrice ha così trovato il modo per intrattenersi un attimo di più con il suo pubblico, per parlare della giornata di oggi. Alzando gli occhi al cielo ha voluto parlare del 2 novembre, oggi, come un giorno sereno che ci permetta di pensare a nostri cari che non ci sono più, di pensare in modo sereno a ciò che ci è stato tolto. E’ stato un anno difficile, Antonella Clerici pensa soprattutto alle persone che di recente hanno perso i propri cari, ma il suo discorso è anche rivolto a se stessa che ha perso la mamma troppo presto. Gli occhi lucidi ma il suo è un messaggio di forza.

Antonella Clerici nella puntata del 2 novembre di E’ sempre mezzogiorno

“Pensavo che dopo la pioggia di ieri è finalmente tornato il sole… ed è bello che splenda il sole perché oggi secondo me deve essere un giorno sereno che ci permetta di ricordare i nostri cari con amore e anche di pensare a loro ricordando non solo quello che ci è stato tolto ma soprattutto quello che ci hanno lasciato e che continua a vivere con noi e in noi. Questo è un pensiero che rivolgo a tutti coloro che hanno perso i loro cari magari anche recentemente. Un grande abbraccio a tutti”.

Inizia la puntata con le ricette e l’allegria di sempre e Antonella Clerici ribadisce che tutto deve proseguire con serenità, anche nel giorno dedicato ai defunti.

Fa gli auguri a Marta, una redattrice del programma che oggi compie 40 anni: “Anche per lei non è stato un anno facile e questi 40 anni sono particolarmente importanti”.

Nella cucina di E’ sempre mezzogiorno oggi è un giorno importante anche per sostenere la ricerca sul cancro, per sostenere il lavoro dei ricercatori. 45521 per donare anche con un semplice sms.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.