Gli ascolti del giovedì: Zelig torna e sfida Un professore, chi vince?

ascolti 18 novembre 2021

Mediaset torna a fare Mediaset e per farlo, su Canale 5, deve rispolverare un grandissimo cavallo di battaglia messo in soffitta per un po’ di tempo. La sfida, per la gara agli ascolti del 18 novembre 2021, è tutta tra Canale 5, con il ritorno di Zelig, e Rai 1 che con la fiction Un professore, la scorsa settimana aveva incollato davanti alla tv oltre 5 milioni di spettatori. Una bella sfida tra due cose molto diverse. Su Canale 5 è tornata la coppia formata da Vanessa Incontrada e Claudio Bisio, una delle migliori viste in tv negli ultimi decenni. Funzionano sotto ogni punto di vista e sono l’incastro perfetto, anche per i comici. Abbiamo rivisto gente di talento, i veri comici, quelli che non hanno bisogno di inanellare una serie di parolacce e battute di basso livello per far sorridere il pubblico a casa. Abbiamo visto un pezzetto della vecchia Mediaset. Ecco ricordiamo anche che Zelig, nelle sue ultime edizioni, non brillava per ascolti ma che è stato una vera e propria perla per molti anni, un appuntamento fisso al quale davvero, non si poteva rinunciare.

Su Rai 1 la seconda puntata della fiction Un professore che potrebbe calare. Alessandro Gassmann e i giovani protagonisti della serie tutti eccezionali ma la trama è davvero debole, il ritmo molto lento e sembra di rivedere cose già viste e riviste per cui al momento, Un professore non ci ha convinti fino in fondo. Con la giusta proposta da altre reti, potrebbe quindi calare ma inevitabilmente vincere. Tutto potrebbe succedere è chiaro, ma pensare improvvisamente a un ritorno di Zelig con una cifra che Mediaset vede solo con i programmi di Maria de Filippi è un po’ difficile, soprattutto se si continua dare spazio a Striscia la notizia, un programma che finisce troppo ma troppo tardi e non aggiunge nulla se non togliere, perchè il pubblico odia ormai, questo continuo sforare.

Gli ascolti del 18 novembre 2021: ecco i dati auditel di ieri

Serata comunque ricca quella del giovedì sera con tante proposte. Su Rai 2 ad esempio c’era anche il tennis con un bellissimo match che ha visto Sinner giocare fino all’ultima palla. Una delle partite più lunghe trasmesse nel torneo fino a questo momento, gara che ha coperto praticamente tutta la prima serata. E poi i talk del giovedì. La gara in ogni caso sarà tra Zelig e la fiction di Canale 5, come andrà a finire?

Il ritorno di Zelig su Canale 5: gli ascolti del 18 novembre

In aggiornamento- Stando ai primi dati, Zelig ha fatto il botto per il suo ritorno con una media di 4.052.000 al 22,25%. Come vi avevamo detto in precedenza, non credevamo a un ritorno così in grande stile e invece il pubblico, sentiva davvero la mancanza di Zelig e lo ha accolto con un ascolto pazzesco.

Gli ascolti della seconda puntata di Un professore

In aggiornamento- La fiction di Rai 1 ha perso quasi 1 milione di spettatori, come era prevedibile. Con una media di 4,2 milioni di spettatori e il 20% di share è in testa per pubblico ma la serata viene vinta clamorosamente da Canale 5.  Precisamente: 4.250.000 spettatori pari al 20.2% di share ( nei due episodi: 4.640.000 con il 19,65% di share nel primo episodio e 3.917.000 con il 20,7% nel secondo). Come detto in precedenza, la storia non decolla. Troppo lento il ritmo, troppo lenta la trama. Serve ben altro ormai su Rai 1.

Vediamo le altre reti

Su Rai2 la partita Medvedev-Sinner alle ATP Finals di tennis è stata vista da 1.400.000 spettatori (6.4%). Su Italia1 Sopravvissuto – The Martian ha raccolto 931.000 spettatori (4.6%). Su Rai3 City of Crime è visto da 697.000 spettatori (3.1%). Su Rete4 Dritto e Rovescio totalizza un a.m. di 920.000 spettatori (5.3%). Su La7 Piazzapulita registra 830.000 spettatori con il 4.8%. La sfida tra talk viene quindi vinta da Rete 4. Su Tv8 La cuoca del presidente segna 193.000 spettatori (0.9%). Sul Nove la puntata finale de Il Contadino cerca Moglie è seguita da 433.000 spettatori pari all’1.9%.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.