Il piano B per Sanremo 2022 è Antonella Clerici? La Rai ci deve pensare

antonella clerici

Auguriamo ovviamente tutti ad Amadeus di salire sul palco di Sanremo 2022 senza nessun intoppo e godersi il Festival. Ma è chiaro che tutto, purtroppo, potrebbe succedere, anche se si prestasse grande attenzione quotidianamente. Il fantasma del covid aleggia all’Ariston e la Rai lo sa bene. Motivo per il quale, come scrive Tiziana Leone in un articolo per La Stampa, ci sarebbe pronto una sorta di piano B. Nulla di ufficiale al momento, ma nelle stanze che contano in Rai, si sarebbe già pensato a una possibile sostituzione, qualora succedesse, l’irreparabile. Lo scorso anno, la Rai non aveva dovuto valutare questa opzione, in quanto al fianco di Amadeus c’era Fiorello, che avrebbe retto senza problemi un Festival, magari affiancato da qualche volto Rai. Motivo per il quale, come si era detto anche più volte nelle conferenze stampa, non si era pensato a un sostituto che potesse arrivare al posto di Amadeus.

Chiaramente ci auguriamo che il direttore artistico di Sanremo, stia bene e non abbia nessun problema. Purtroppo però come si è visto nelle ultime settimane, le tre dosi di vaccino, permettono si di affrontare il virus in modo abbastanza sereno, ma non bloccano la positività. Per cui se il conduttore fosse anche solo positivo e asintomatico, non potrebbe comunque salire sul palco dell’Ariston. Difficile pensare a una condizione in Smart Working, anche se, diciamolo, tutto potrebbe succedere. Abbiamo visto conduttori con la mascherina, conduttori sul terrazzo di casa loro con il colbacco, soluzioni in tempo reale per andare avanti, in un’era in cui non c’è nulla di scontato.

Antonella Clerici in panchina per Sanremo 2022?

Secondo quanto scrive la Leone, in ogni caso, Antonella Clerici sarebbe il volto perfetto. Conosce bene i meccanismi del Festival, avendolo già condotto. E’ una grande amica del conduttore e fa parte della sua stessa scuderia, per cui non si pesterebbero i piedi in nessuno modo. Ed è una risorsa della Rai, prontissima quindi a entrare n campo in caso di necessità.

Con un Sanremo 2022 che si preannuncia forse ancora più difficile e complicato di quello dello scorso anno, c’è davvero da aspettarsi di tutto. Il nostro augurio resta quello che tutto fili liscio, sia per chi sarà su quel palco per fare spettacolo e musica sia per chi dovrà lavorare alla macchina del Festival affinchè tutto funzioni, mettendo sempre e chiaramente al primo posto, la salute.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.