Eleonora Daniele in lacrime per Sangiovanni: ricorda il ragazzo suicida perché vestiva di rosa

Eleonora Daniele Sangiovanni

I messaggi arrivati sul palco di Sanremo 2022 sono stati tanti, Sangiovanni continua con il suo. Eleonora Daniele guardando le foto con tutto quel rosa è crollata. Le lacrime della conduttrice durante Storie Italiane hanno una spiegazione che si spera appartenga sempre a più persone. Purtroppo, per il momento non è così ma Eleonora Daniele spiega il perché delle sue lacrime leggendo il commento di Sangiovanni: “Sono stato massacrato dalle critiche per i miei vestiti”. Una foto dell’ultimo festival con così tanto rosa indossato dagli uomini non si era mai vista. E’ stato un festival importante, pieno di messaggi che forse per alcuni non risultano immediati ma la conduttrice nel momento in cui ha visto quell’immagine ha pensato al ragazzo dai pantaloni rosa, il ragazzo che a 15 anni si è tolto la vita perché gli dicevano che era omosessuale, lo facevano con l’insulto, solo perché indossava il colore rosa. Per fortuna oggi sono tantissimi i ragazzi di ogni età che indossano il rosa ma non solo quello. Chi critica per il solo gusto di ferire le unghie dei maschi con lo smalto, i colori indossati o qualunque altra cosa, ha un problema da risolvere con se stesso.

Eleonora Daniele: “Mi sono ricordata di quel bambino con i pantaloni rosa che non ce l’ha fatta”

“Non ce l’ha fatta a subire cattiverie” e si ucciso, si è impiccato con una sciarpa. E’ a questo che la Daniele ha pensato quando ha visto la foto di Sanremo e ha letto il commento di Sangiovanni. “Guardando questa foto mi sono messa a piangere. Sono passati anni dalla sua morte, ma se lui oggi potesse vedere che il rosa è un colore che stanno indossando tanti ragazzi, che ora sarebbero suoi coetanei, forse non avrebbe più paura”. Aveva solo 15 anni, frequentava il liceo Cavour a Roma, era novembre del 2012 quando si è tolto la vita.

Sangiovanni è un artista, è più forte, non è mai solo nei suoi messaggi ma ha ammesso che è un conto è dire che certi commenti non devi considerarli e un conto è riuscirvi davvero e sempre. Fa male leggerli, ascoltarli, sempre.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.