Paolo Vallesi, il tumore all’intestino scoperto con le analisi del sangue

Paolo Vallesi ha scoperto del tumore all'intestino facendo le analisi del sangue, c'era un valore sballato
paolo vallesi tumore

Ospite a Oggi è un altro giorno Paolo Vallesi racconta del tumore all’intestino che gli diagnosticarono mentre partecipava a Oggi è un altro giorno. Non disse nulla, era il 2019, non voleva che la malattia diventasse argomento principale di quella sua rinascita nella musica, stava partecipando a Ora o mai più. Un tumore che Paolo Vallesi ha scoperto con semplici analisi del sangue. Lui aggiunge che è stato merito di una dottoressa molto scrupolosa, perché dai risultati c’erano un unico valore sballato e lei gli disse di fare un ulteriore esame, gli fece capire che forse non era niente di grave ma valeva la pena togliere ogni dubbio. Invece, aveva intuito il giusto, il tumore era piccolissimo, era all’inizio. Paolo Vallesi ne ha parlato solo un anno dopo, torna oggi sulla malattia e come l’ha affrontata perché Serena Bortone pensa sia sempre giusto parlarne perché fa parte della vita.

Paolo Vallesi a Oggi è un altro giorno

Non può mancare il brano La forza della vita: “Prima l’ho scritta e poi l’ho anche vissuta su di me in ogni momento in cui la vita ha avuto un piccolo stop”. E nella salute è successo tre anni fa…: “A volte sembra non ci sia un domani ma non è così. Mi fu diagnosticato nel 2019 un tumore in una fase iniziale non ne parlai mai in trasmissione ma un anno dopo… e l’unica cosa che posso dire è che la prevenzione è sempre la cosa più importante”. Una semplice analisi del sangue ma anche una dottoressa scrupolosa gli hanno salvato la vita perché se non avesse fatto quegli esami, se non avesse incontrato un medico così attento sarebbe stato molto più grave.

Un mese di radioterapia e si è risolto tutto, era davvero mezzo millimetro non lo so. Io sono stato positivo e lucido ed ero sereno, un po’ perché ero stato tranquillizzato ma poi anche perché la forza della vita ti arriva”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.