Guenda Goria si siede sulla sedia della fertilità, non perde la speranza di avere un figlio

Guenda Goria ha provato anche la sedia della fertilità, desidera diventare mamma
guenda goria napoli

Guenda Goria desidera diventare mamma, ci sta provando da un po’ e in questi giorni ha anche provato il rito della sedia della fertilità. E’ a Napoli, nei meravigliosi quartieri spagnoli, che Guenda Goria con le telecamere di Pomeriggio 5 al seguito ha voluto vivere quel momento. A Barbara D’Urso e al pubblico di Pomeriggio Cinque ha confidato che è stata un’emozione fortissima. La figlia di Maria Teresa Ruta e Amedeo Goria ha sempre parlato della malattia che sta affrontando con non poco dolore e della difficoltà di avere un figlio. Suggestione o realtà sono tantissime le donne che nel centro storico di Napoli cercano almeno la speranza di potere diventare mamme. Un rito molto noto quello della sedia della fertilità, anche in tv nella fortunata fiction M ina Settembre abbiamo visto Titti, l’amica di Mina, sedersi per errore sulla sedia e poi scoprire di essere incinta.

Guenda Goria nella casa di Santa Maria Francesca a Napoli

La casa di Santa Maria Francesca delle cinque piaghe di Gesù Cristo è da lungo tempo meta di pellegrinaggio, soprattutto affollata da chi desidera una gravidanza. Un rito che si ripete ogni 6 del mese. Con la speranza di restare incinta anche Guenda Goria si è seduta sulla sedia, che era della santa. Ha pregato con un gruppo di suore e come rito richiede una di loro ha sfiorato il suo ventre con un reliquiario che contiene una ciocca di capelli e una vertebra di Santa Maria Francesca.

Grande emozione per Guenda Goria che ha spiegato di avere voluto provare dopo le tante testimonianze di altre donne ascoltate. Ha aggiunto che la sensazione non si può descrivere, che davvero ha sentito qualcosa di speciale. Barbara D’Urso ha una sua teoria, quella che in ogni caso la fede aiuta chi crede perché è capace di “sbloccare la testa… perché a volte è un problema di testa”. Attendiamo arrivi una bellissima notizia per Guenda Goria e il suo Mirko.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.