Anche Amadeus vuole le barzellette da Iva Zanicchi e lei ricicla le più “pulite”

Anche Amadeus vuole le barzellette di Iva Zanicchi ma la cantante non è preparata e opta per il "riciclo" a L'anno che verrà
iva zanicchi

Dopo esser stata una delle protagoniste più discusse dell’ultima edizione di Ballando con le stelle, Iva Zanicchi torna in tv! Niente pausa per la cantante che ha festeggiato l’ultimo giorno dell’anno su Rai 1 in compagnia di Amadeus per L’anno che verrà! La diretta da Perugia tra musica, spettacolo e risate e ovviamente, il conduttore, non poteva che chiedere a Iva Zanicchi di raccontare una delle sue barzellette. Non c’era Matano ieri sera a Perugia a incitare Iva ma ci ha pensato Amadeus, desideroso a quanto pare, di ascoltare le famose barzellette di Iva. Forse però la Zanicchi non si aspettava questa richiesta, tra una Zingara e un altro successo. Ed effettivamente la cantante, ha raccontato sul palco de L’anno che verrà due barzellette che il pubblico di Rai 1 aveva già ascoltato sulla pista di Ballando con le stelle. Va dato atto a Iva Zanicchi: ha scelto di riciclare quelle meno volgari. Un po’ più pulite, come ama dire la cantante che ieri sera non si è risparmiata. Ha cantato, ha ballato, ha fatto divertire il pubblico. Ecco forse il posto perfetto di Iva Zanicchi, più che sulla pista di Ballando con le stelle è proprio in una serata come quella dell’ultimo dell’anno, quando anche le barzellette un po’ sporche, si possono perdonare!

Iva Zanicchi e le sue barzellette

Il fenomeno Iva Zanicchi non si placa. Del resto pensate che qualche giorno fa, Alberto Matano a La vita in diretta aveva chiesto a Valeria Fabrizi, altra ex protagonista over di Ballando con le stelle, di raccontare una barzelletta per sfidare a distanza Iva. Insomma, chi pensava che le barzellette fossero passate di moda, sbagliava alla grande…Iva ha poi promesso che nel 2023 cercherà di cambiare e di dire meno parolacce ma sul palco di Rai 1, ha subito dimenticato i buoni propositi, facendo di nuovo uno dei suoi show infarciti di vaffa e cazz*!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.