Rita Dalla Chiesa: “Segnali da mio padre che mi arrivano e mi destabilizzano”

Rita Dalla Chiesa commossa racconta dei segnali che le arrivano dal padre, non possono essere coincidenze
Rita dalla chiesa clerici

Stasera e domani sera potremo seguire le ultime due puntate della fiction Il nostro Generale, il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. “Figlia di tanto padre e lo penso davvero” è così che Antonella Clerici accoglie Rita Dalla Chiesa nel suo E’ sempre mezzogiorno, anche se solo in collegamento video. Si commuove Rita Dalla Chiesa, 30 anni dopo l’arresto di Matteo Messina Denaro la riempie di emozione e spiega il motivo, forse non ci sarebbe nemmeno la necessità di farlo ma sono importanti le sue parole. “Mi è arrivato un messaggio da un’agenzia e mi chiedevano cosa avrei potuto dire su questa cattura ma io non ne sapevo niente. Ma devo dire che ieri sono stati i 30 anni dal Capitano Ultimo e dell’arresto di Totò Riina e stamattina hanno preso Matteo Messina e stasera va in onda la fiction di papà – Rita Dalla Chiesa si ferma un attimo, poi prosegue – ci sono dei segnali che ti arrivano e che da un lato ti destabilizzano e c’è qualcosa che ti dice che allora c’è… dall’altra però ti tranquillizzano perché senti questo grande amore che ancora c’era per mio padre, questo amore da parte dei carabinieri”. E’ emozionata Rita Dalla Chiesa, lo è anche Antonella Clerici, lo siamo tutti ma le due conduttrici hanno una richiesta importante.

Rita Dalla Chiesa a E’ sempre mezzogiorno

“L’hanno arrestato i Ros e sono tutti giovani, loro sono cresciuti con le regole che tanti anni fa ha dato mio padre e io penso e spero che in ognuno di loro ci sia u pezzetto del mio papà” è questa l’emozione più forte per lei.

“Io sto studiando con Maelle un po’ di storia – confida Antonella Clerici – e penso sempre perché non studiano la storia contemporanea, di Moro, di tuo padre, delle brigate rosse, di Borsellino e Falcone, fondamentali per capre oggi e la fiction, è importante”. Non è una promozione che si limita alla fiction da seguire su Rai1, c’è dietro molto di più, la storia vera, quella che tutti dovrebbero conoscere ma in realtà non è così.

“Sergio Castellitto è straordinario è stato bravissimo lui e anche la voce narrante di tutto quello che è successo e poi l’attrice che ha interpretato la mamma, Teresa Saponangelo, ma tutto il nucleo è stato interpretato in modo magistrale da questi ragazzi che hanno messo il cuore”.
Sì, questo film, questa fiction, andrebbe vista anche nelle scuole, è il desiderio di Antonella Clerici e di Rita Dalla Chiesa. Lei l’abbiamo vista poco nelle prime puntate, nella fiction Il nostro generale si è vista di più sua sorella Simona perché viveva accanto ai genitori in quegli anni. “Io ci sono meno, di più nelle ultime due puntate” e Rita chiude raccontando che ha parlato un pomeriggio intero con Castellitto e con il regista: “Ho parlato con Teresa Saponangelo per spiegarle come era con mio padre. Ha tirato fuori gli stessi sguardi che lei dava a papà e a noi figli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.