Tiziana Giardoni: “Dopo la morte di Stefano D’Orazio mi sono aiutata da sola”

Tiziana Giardoni, la vedova di Stefano D'Orazio, dice una cosa forte dopo la morte del marito
stefano d'Orazio moglie

A Oggi è un altro giorno nella puntata del 25 gennaio 2023 ospite Tiziana Giardoni, la vedova di Stefano D’Orazio. Passa il tempo ma a tutti sembra così assurda la sua assenza, più di tutti a Tiziana che risponde alla domanda di Serena Bortone sul chi l’ha aiutata dopo la morte di Stefano. “Mi sono aiutata da sola” dice per la prima volta e ha già le lacrime agli occhi perché per Tiziana Giardoni è ancora tutto così doloroso. Poi spiega il senso delle sue parole: “Non c’è nessuno che ti può aiutare, poi era un momento anche difficile perché non ci si poteva vedere, certo gli amici mi chiamavano ma non era lo stesso che incontrarsi” non ce l’ha quindi con nessuno ma sente di avere preso gran parte della forza dentro se stessa.

La vedova di Stefano D’Orazio a Oggi è un altro giorno

E’ ovviamente felice che i Pooh saranno al festival di Sanremo, che il suo Stefano venga ricordato spesso ma quanto dolore porta ancora dentro Tiziana. Si illumina quando racconta di come ha saputo che si sarebbero sposati, della sorpresa che lui le ha fatto dicendole semplicemente di guardarlo in tv, fu quella la sua proposta di matrimonio che la lasciò senza parole, ancora una volta emozionata.

Tiziana Giardoni non ha ancora superato il lutto, non si rassegnerà mai e ha più volte spiegato quali sono i suoi sensi di colpa, assurdi.

“Con Stefano parlo sempre, lavoro spesso da casa e sono nel suo ufficio, lavoro nell’ufficio di Stefano e sento molto la sua presenza. Spesso nei momenti di sconforto cerco in lui un po’ di coraggio e lo sento perché aveva una energia così forte e potente che la sento ancora oggi nell’aria”.

Al dolore per la morte del batterista dei Pooh per Tiziana si aggiunse dopo solo un mese anche la morte del padre, anche lui portato via a causa del covid. Si erano ammalati nello stesso contesto e questa è una delle cose che lei non riesce a perdonarsi ma non può averne colpa, amava entrambi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.