Verso Ballando con le stelle 2015/2016: Samanta Togni sogna la vittoria (INTERVISTA)

Sarà ancora una volta protagonista di Ballando con le stelle la bella e brava Samanta Togni che con la sua eleganza  fa da sempre sognare i telespettatori di Rai 1. Sensuale, elegamte e grintosa Samanta sarà una delle maestre di Ballando con le stelle 2015/2016. Presto la vedremo in tv nello show del sabato sera di Rai 1 ma prima per i lettori di Ultime Notizie Flash ecco una lunga intervista. La maestra di Ballando ci racconta quello che le piace del suo ruolo, cosa spera per la nuova avventura di quest’anno e ci svela anche qualcosa in più. Buona lettura!

Vi ricordiamo che Ballando con le stelle on the road ci aspetta o meglio vi aspetta nella tappa a Catania questo weekend. LEGGI QUI PER SCOPRIRE CHI CI SARA’

Ringraziamo ovviamente Samanta per il tempo che ci ha concesso per realizzare questa intervista.

Samanta sei una delle storiche insegnanti di Ballando con le stelle ma non hai mai portato a casa il titolo, pensi che questa edizione sia quella buona?

Ogni anno spero sia la stagione giusta per poter vincere Ballando con le stelle, in realtà non è arrivato il momento finora, speriamo che questa nuova edizione possa portarmi un titolo importante come quello della coppa più grande, anche se in realtà io sono molto contenta dei percorsi fatti e l’ultimo anno, quello con Giulio Berruti, mi ha gratificato in modo particolare, sono stata molto contenta del risultato.

samantaLo scorso anno ci sei andata molto vicino, tra l’altro nella tua esperienza a Ballando hai avuto dei cavalieri molto ambiti, pensi che il fatto di avere “bellissimi” al tuo fianco ti abbia in qualche modo penalizzata (ad esempio nel caso di Alex Belli si è detto spesso che fosse un bello ma che non ballasse…)

Penso che l’aspetto fisico, essere dei bei ragazzi, possa creare una certa aspettativa, magari le persone che guardano si aspettano qualcosa in più, ma se non balli è tutto inutile, la parte estetica crolla come un castello di sabbia. Penso che l’aspetto fisico possa aiutare qualora venga aggiunta anche una certa armonia dei movimenti e invece tutto questo si riversa contro quando si è solo belli e non si riesce a dare niente di più. La parte estetica può aiutare o danneggiare il risultato finale. Puoi essere un bello che non balla. La fisicità conta fino a un certo punto, bisogna ballare, questo è un programma dove bisogna portare qualcosa al di là del bell’aspetto.

Passiamo invece alla nuova avventura di tutti i protagonisti di Ballando con le stelle che partecipano quest’anno a Ballando on the road, cosa si prova a stare maggiormente in contatto con la gente?

samanta2Io ho la grandissima fortuna di lavorare spesso in mezzo alla gente, a parte Ballando con le stelle, sono a stretto contatto con le persona a cui insegno, a cui faccio stage, con cui e per cui faccio spettacoli. Lavorare con la gente è una bellissima abitudine, sono fortunata perché vivere ed essere investiti dall’entusiasmo e dal calore umano delle persone è un privilegio che io ho e ne sono molto felice. E’ bello condividere delle giornate con tutti coloro che hanno una forte passione verso questa disciplina e che hanno piacere di stare con te e di conoscerci. E’ davvero un bel privilegio.

Ballando con le stelle in passato ti ha regalato anche l’amore. Oggi cosa ci puoi svelare per le nostre signore che amano il gossip, sei felice, single, innamorata?

Per i curiosi posso dire di essere una donna felice, una mamma felice e in una coppia felice faccio i miei sacrifici come tutti, ma in un momento di serenità e non è poco.

samanta3Proprio pochi giorni fa Carolyn Smith ha voluto condividere con tutti il drammatico momento che sta passando, anche per avere l’appoggio di tutte le persone che le vogliono bene senza conoscerla dal vivo. Tu che invece la conosci, che messaggio vuoi darle?

Carolyn Smith ancora una volta sta dimostrando una forza e un coraggio davvero incredibili, io la chiamo “la guerriera” perché affronta tutto con grandissima forza, l’ha sempre fatto e continua a farlo adesso in un momento non facile, io le sono molto vicina da donna, da amica e da collega. La conosco come un osso duro e si sta dimostrando tale, lei vuole persone vicine, aria pulita intorno a sé e grande energia e noi questo cerchiamo di darle.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.