La storia di Giacobbe Fragomeni e le sue lacrime all’Isola dei famosi: un esempio per tutti

Ci vorrebbero più storie come quella di Giacobbe Fragomeni in tv. Ci vorrebbero più minuti per raccontare come si affronta la vita, come si sconfigge il male e come si risorge dalle proprie ceneri. Non bastano una manciata di minuti, nonostante il messaggio sia arrivato forte e chiaro, avremmo ascoltato ieri, molto più volentieri le parole di Giacobbe che quelle di Andrea Preti ( dal siparietto sulla checca isterica al finto flirt con Mercedesz). Avremmo preferito ascoltare le parole del gigante buono, di Giacobbe, un vero esempio per tutti, per i giovani figli, per i giovani padri, per gli anziani genitori, per le famiglie. Un esempio da prendere, una storia da raccontare perchè non tutti abbiamo la fortuna di nascere in una famiglia tranquilla, in una famiglia come quella del Mulino Bianco. Giacobbe ha voluto condividere la sua storia personale in un confessionale e lo ha fatto con grande dignità. Ha parlato di quel padre padrone violento che se la prendeva con la sua mamma e le sue sorelle; di quelle sirene che erano per lui una pugnalata al cuore: in qualsiasi posto si trovasse sentendo le sirene dell’ambulanza pensava che fossero per la sua mamma, pensava che ancora una volta suo padre l’aveva ridotta in fin di vita. E poi quel rapporto stretto con sua sorella morta per una overdose e la vita che toglie e non da nulla. “Con la boxe ho tolto tutta la merda che avevo dentro” ha raccontato Giacobbe nel suo confessionale. Ha parlato di come ha iniziato con l’eroina e poi con tutto quello che poteva: prendeva tutto perchè pensava di essere lui il colpevole di tutto il male.

IL RESOCONTO DALLA SESTA PUNTATA DELL’ISOLA DEI FAMOSI-LEGGI QUI

Una sola ancora di salvataggio per Giacobbe, in un mondo che gli aveva voltato troppo spesso le spalle: lo sport. La disciplina ritrovata, la voglia di rivalsa e poi tante soddisfazioni che ti fanno capire quanto sia bello vivere. “Oggi ho tutto quello che da sempre sogno, mia moglie, i miei figli e una serenità ritrovata” queste le parole di Giacobbe che si commuove poi parlando con sua moglie e salutando i suoi bambini. Si sente in vacanza sull’Isola dei famosi, non si lamenta mai. Lui che davvero sa cosa vuol dire la sofferenza, il dolore, sa come si tocca il fondo ma anche come ci si rialza. E’ il gigante buono per tutti, lo è stato sin dall’inizio ma dopo ieri forse, ancora di più.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.