Bake Off Italia 2020: doppia eliminazione a sorpresa nella prima puntata

Bake Off Italia 2020 ha aperto la stagione televisiva sotto il segno dell’imprevedibilità…. letteralmente. L’ottava edizione del talent show di Real Time ha riaperto la gara con svariate novità ed un incredibile colpo di scena consumatosi nei primi dieci minuti di trasmissione; un imprevisto che ha costretto uno dei concorrenti ad auto-eliminarsi dal gioco.

Ma partiamo dal principio. Anche quest’anno la trasmissione ha accantonato la puntata super-casting e ha messo subito all’opera i sedici pasticceri amatoriali selezionati. Benedetta Parodi, Ernst Knam, Clelia D’Onofrio e Damiano Carrara hanno accolto i concorrenti nel parco di Villa Borromeo D’Adda e li hanno divisi in due gruppi da otto; una meccanica necessaria per poter mantenere il distanziamento sociale sotto il tendone ma anche un modo per mettere a segno il primo eliminato della serata in maniera più snella.

Bake Off Italia 2020: Peperita eliminata per infortunio

Ma prima ancora di iniziare a mettere le mani in pasta, arriva il primo colpo di scena della serata: la concorrente Peperita è inciampata durante la corsa verso l’ingresso del tendone e si è fatta male ad una gamba. Portata via in ambulanza, la drag queen non ha potuto prendere parte a nessuno dei due gruppi di lavoro. A metà puntata è stata persino sostituita da un’altra concorrente donna: Maria.

Bake Off Italia 2020: prove e prima eliminata

Infortunio e sostituzione a parte, la gara ha preso subito il via. I concorrenti hanno conosciuto Csaba Dalla Zorza, ufficializzata nuova quarta giudice, e i due gruppi da otto concorrenti si sono cimentati con una prova comune: la torta curriculum, un nome un po’ creativo per la celebre signature cake. Fra torte brutte ma buone, ottimi risultati e tentativi falliti, dai due gruppi sono stati eletti i peggiori che sono stati costretti a disputare una prova salvezza.

Per cercare di mantenere il proprio posto sotto il tendone, i concorrenti a rischio hanno dovuto preparare una colonna di macaron di almeno 30 centimetri. Una missione impossibile visto che nessuno è riuscito nell’impresa. Dunque, i giudici si sono basati unicamente sul gusto dei dolcetti presentati.

I macaron meno riusciti e al tempo stesso anche la colonna di macaron più bassa (5 centimetri) presentati al cospetto dei quattro giudici sono stati quelli di Chiara. È stata lei, difatti, ad esser la prima concorrente ufficialmente eliminata da Bake Off Italia 2020.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.