Elisa Isoardi mostra il primo cerotto alla schiena: tutto il suo impegno per Ballando con le Stelle (Foto)

Sono solo alla prima settimana di prove prima di Ballando con le Stelle ed Elisa Isoardi mostra già il primo cerotto alla schiena (foto). Raimondo Todaro la prende in giro confermando che se già iniziano così chissà dopo che dolori. In sala prove per lo show del sabato sera di Milly Carlucci non è certo uno scherzo e per Elisa Isoardi, così come per la maggior parte degli allievi ballerini è una gran fatica. La conduttrice quasi ogni giorno saluta i suoi follower mostrandosi in coppia con Raimondo Todaro, mostrando l’energia e la simpatia di entrambi ma Elisa ha anche mostrato il primo bollettino, quel cerotto enorme sulla schiena. Niente però la ferma dal proseguire.

RAIMONDO TODARO ED ELISA ISOARDI IN SALA PROVE PER BALLANDO CON LE STELLE

Il ballerino scherza, annuncia che se adesso la Isoardi ha mostrato la parte di dietro domani mostrerà il davanti. Lei è in gran forma, il ballo fa benissimo ma non sembra sia una grande ballerina.

Non è una novità ma l’impegno c’è tutto e Todaro a Superguida Tv commenta: “Con Elisa mi trovo benissimo perché è una brava ragazza, simpatica e dolce come me. Si sta impegnando davvero tanto. Quando hai un vip che sta dando il 100% di quelle che sono le sue possibilità non puoi chiedere di più. Chiaramente ci vuole poi il tempo per migliorare perché la danza non si impara dall’oggi al domani”. Non vediamo l’ora di ammirarli in pista di sabato sera ma per il momento solo come maestro di danza e allieva ballerina perché per il resto non c’è spazio.


Anche se il gossip intravede già una dolce intesa tra Elisa e Raimondo lui frena l’entusiasmo e parla di intesa in sala prove e niente altro. Sono già tra i favoriti per le emozioni che potranno regalare, sono una delle coppie più attese di Ballando con le Stelle.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.