Bake Off Italia 2020: la prima prova esterna elimina un pasticcere favorito, ecco chi

La lunga corsa verso il titolo di campione di Bake Off Italia 2020 continua con una quarta puntata all’insegna delle esterne. Dopo tante prove sotto il tendone, infatti, Benedetta Parodi e i giudici Ernst Knam, Damiano Carrara e Csaba Dalla Zorza si sono accomodati nell’ampio giardino di Villa Borromeo D’Adda per una lunga puntata realizzata in esterna… letteralmente! I tredici pasticceri amatoriali in gara in questo quarto episodio hanno trovato i loro banconi allestiti sotto un grande albero e proprio lì hanno dovuto realizzare le loro leccornie per i giudici.

Cucinare all’aria aperta è stata una difficoltà aggiuntiva a quella già intrinseca nelle prove solitamente assegnate dai giudici. Questa problematica ha poi portato a rischio eliminazione uno dei pasticceri amatoriali più promettenti e o ha persino condannato all’eliminazione. Ecco com’è andata la puntata del 25 settembre di Bake Off Italia 2020.

Bake Off Italia 2020: il concorrente eliminato è…

Nella prima prova, il primo gruppo di concorrenti ha dovuto realizzare tre pietanze da servire ad un ipotetico pic – nic dei tre giudici Ernst Knam, Csaba Dalla Zorza e Damiano Carrara. Nel cestino dovevano essere presentate un dolce, una snack vegetariano e una pietanza salata. In questa prima manche ad uscire con il grembiule rosso sono Giovanni e Gino; quest’ultimo contro ogni previsione visto che è vegetariano ed era virtualmente avvantaggiato su una delle tre consegne.

Nella seconda prova, il secondo gruppo di pasticceri amatoriali ha dovuto realizzare altrettante tre prodotti da forno da servire durante un Tea Time, il classico tè delle cinque della borghesia inglese. Nel dettaglio, era richiesto tre piccole portare da servire su una alzatina (fra cui un lievitato e un dolce mignon). Ad uscire col grembiule rosso in questa seconda batteria sono state Sara e Monia.

View this post on Instagram

Ecco la mia torta da colazione: la Cloud Nine! Base croccante con flakes cioccolato e nocciola, tortino morbidissimo e leggerissimo con latte profumato al lime. All’interno spuma di yogurt, per concludere crema pasticcera esotica con mango, frutto della passione e papaya e finiamo con una spugna yogurt e latte per innalzare la torta e farla volare. 😊 @realtimetvit #BakeOffItalia #DamianoFriday

A post shared by Chef Damiano Carrara (@chefdamianocarrara) on

Dopo due prove creative, nella prova salvezza i quattro grembiuli rossi si sono dovuti sfidare in una prova tecnica: la torta Cloud Nine (di cui trovate la foto qui in alto). La prova è stata un disastro un po’ per tutti e quattro i concorrenti ma ad uscirne con le ossa rotte è Gino “Pasticcino”. È proprio lui il pasticcere amatoriale eliminato in questa quarta puntata di Bake Off Italia 2020.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.