Dayane Mello disperata per non aver parlato con sua figlia: Stefano Sala svela il perchè

Nel corso della puntata del Grande Fratello VIP 5 in onda ieri, 9 ottobre, Alfonso Signorini ha svelato che in questa edizione del reality, vista anche la situazione che c’è fuori, i concorrenti che hanno dei figli piccoli possono sentirli. Ed è per questo che nel corso della puntata abbiamo quindi visto Myriam parlare con il suo piccolo Jaques, Matilde ascoltare le sue adorate gemelle, Pierpaolo chiacchierare con il suo Leonardo. E ovviamente Elisabetta Gregoraci ha avuto modo di parlare con Nathan Falco. Chi invece non ha sentito la sua piccola Sofia è stata Dayane Mello. E nel corso della puntata Maria Teresa Ruta, da madre, ha fatto notare la cosa. Signorini ha rassicurato la modella dicendo che sarebbe arrivata anche per lei la sorpresa. La ragazza quindi pensava che nel corso della serata avrebbe avuto modo di sentire sua figlia ma non c’è stato nessun regalo.

E così sui social si è scatenata una sorta di polemica con il dito puntato contro Stefano Sala, ex di Dayane Mello e padre di Sofia, che sarebbe il reale motivo per il quale la modella non ha potuto sentire sua figlia. Stefano, che è stato tirato in ballo da Dayane in diverse occasioni, e insieme a sua moglie si è anche dovuto difendere via social dagli attacchi della Mello, ha quindi dovuto precisare che questa telefonata ci sarà.

DAYANE MELLO IN LACRIME DELUSA: NON HA PARLATO CON LA SUA BAMBINA

Dayane quindi aveva sperato di poter sentire la sua bambina, come è successo anche agli altri genitori; ma lei non ha avuto modo di farlo. E così alla fine, Stefano Sala ha spiegato che cosa sta succedendo. Sala sottolinea che ancora una volta sui social si vomita odio contro di lui. E allora precisa che insieme agli autori del Grande Fratello VIP la telefonata è stata organizzata per la giornata di oggi e che quindi a breve Dayane avrà modo di sentire sua figlia.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.