Bake Off Italia 2020: il vincitore conquista la giuria ma non il pubblico

Dopo quattordici settimane, Bake Off Italia 2020 ha finalmente eletto il suo nuovo vincitori… anzi il suo ottavo miglior pasticcere amatoriale d’Italia. Nel corso della finale andata in onda venerdì 4 dicembre, i tre concorrenti rimasti in gara – Philippe, Monia e Sara – si sono dati battaglia per l’ultima volta con frolle, creme e pan di spagna nel tentativo di conquistare la vittoria finale ed un insolito premio finale: un trofeo e 50kg di cioccolato fondente offerti da uno degli sponsor. del programma. Niente soldi o la promessa di pubblicare un libro di ricette.

E se già questo dettaglio non fosse così controverso, a far discutere ancor di più i telespettatori sui social è stato anche l’esito finale della gara: un testa a testa finale giocato tutto su un cavallo di battaglia che da ambo i lati ha dimostrato i molti limiti dei due super-finalisti. Ma andiamo con ordine e riviviamo i passi salienti dell’ultima decisiva puntata di Bake Off Italia 2020 e scopriamo insieme chi ha trionfato.

Bake Off Italia 2020: il vincitore conquista la giuria ma non il pubblico

Nella prima prova, la prova creativa, proprio in occasione della puntata numero 100 di Bake Off Italia, i tre concorrenti hanno dovuto realizzare quattro differenti monoporzioni a proprio piacimento, realizzandone 25 pezzi cadauno (per un totale di cento assaggi). In questa prova tutti hanno avuto difficoltà a rispettare la consegna e, anche dal punto di vista del gusto, i giudici hanno denotato parecchi errori.

Nella seconda prova, la prova tecnica, i tre pasticceri amatoriali hanno dovuto realizzare una torta di Sal De Riso (ospite sotto il tendone): la torta pere e ricotta. Anche qui, nessuno è riuscito nell’impresa ma i giudici hanno comunque annunciato la loro classifica: terzo Philippe, seconda Sara, prima Monia. L’eliminato di metà puntata è stato ovviamente Philippe.

Nell’ultima prova, il Cavallo di Battaglia, alle due super-finaliste è stato chiesto di realizzare una torta a piacere con cui cercare di conquistare per l’ultima volta i giudici. Torta moderna bassa e pregna di gelatina per Sara. Torta a piani, decorata malino e un po’ pendente per Monia.

Dopo i due assaggi, i quattro giudici Ernst Knam, Clelia D’Onofrio, Damiano Carrara e Csaba Dalla Zorza hanno espresso il loro parere: la vincitrice di Bake Off Italia 2020 è Sara Moalli. A vincere, dunque, è sicuramente una delle concorrenti fra le meno amate dal pubblico e anche da tutti gli altri ex concorrenti che – proprio nelle battute finali – hanno potuto fare il tifo sotto il tendone per Monia, la gentile bancaria di Foligno, a cui va comunque un dignitosissimo secondo posto.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.