L’oscena frase sul teabagging che potrebbe costare la squalifica a Filippo Nardi

Ci auguriamo davvero che nella puntata del Grande Fratello VIP 5 in onda venerdì sera, Alfonso Signorini non debba spiegare di fronte a 3 milioni di persone il perchè Filippo Nardi sia stato squalificato ma che si limiti a dire che le sue parole sono state alquanto squallide. Ci auguriamo che a Maria Teresa Ruta venga risparmiata l’umiliazione di vedersi in video mentre dorme e mentre di lei si dicono oscenità. Ma non perchè sia lei a doversi vergognare per qualcosa ma perchè sentirsi spiegare che cosa significa fare tea bagging, quello che il Nardi le avrebbe voluto praticare, sarebbe non solo imbarazzante, ma davvero umiliante.

A essere chiaramente umiliato dovrebbe essere il Nardi, ma visto che è stato lui a scherzare sulla cosa, di certo non si sentirà minimamente toccato da un eventuale cazziatone fatto dal conduttore. Sui social intanto l’hashtag #nardifuori o #filippofuori continua a spopolare. Stando a quanto riporta Tvblog, a volere la testa di Nardi, sarebbe anche il conduttore del GF VIP 5, Alfonso Signorini. Si discuterebbe domani a quanto pare, di una possibile squalifica immediata per il Nardi. Tra l’altro Filippo non si è limitato solo a questo, ma ha usato altre parole gravissime nei confronti della Ruta e delle donne.

IL SIGNIFICATO DEL TEABAGGING LA PRATICA CHE NARDI AVREBEB VOLUTO FARE ALLA RUTA

E’ parecchio imbarazzante anche per noi dover spiegare che cosa avrebbe voluto fare Nardi alla Ruta mentre stava dormendo. Se anche stesse scherzando, non era affatto divertente. Come non erano divertenti anche gli altri che ridevano insieme a lui. Siamo pronti a scommettere anche qualche euro che nessuno abbia capito che cosa Filippo voleva fare ma che non hanno neppure chiesto il significato della parola che aveva usato. Sarebbe gravissimo se avessero capito e avessero anche continuato a ridere come tante galline.

Non era la prima volta che i ragazzi scherzavano mentre Maria Teresa dormiva ma lo hanno sempre fatto con ironia e delicatezza questa volta invece, si è andati davvero oltre.

Ma torniamo alla pratica del teabagging e al significato di questi termini in inglese. Filippo Nardi, guardando Maria Teresa Ruta mentre dormiva a bocca aperta, ha commentato: Teabagging, quanto mi pagate se teabaggo la Ruta?” e gli altri tutti a ridere.

Teabbaggo significa appoggiare l’organo genitale maschile sulla faccia della persona che sta dormendo a bocca aperta, in modo che svegliata magari dal calore, si ritrovi l’aggeggio in faccia…Ecco, vi sembra normale? E lo abbiamo detto in modo delicato.

Magari parlare di questa cosa davanti a milioni di persone sarà imbarazzante anche per Signorini e ci auguriamo che lo si faccia nel modo giusto.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.