Alba Parietti chiede provvedimenti contro Dayane Mello dopo le frasi sui malati mentali

A pochi minuti dalla nuova puntata del Grande Fratello VIP 5, Alba Parietti ha postato sui social un lungo messaggio destinato ad Alfonso Signorini ma in generale a tutta la produzione del reality di Canale 5. La Parietti ricorda che suo figlio è stato ben redarguito per alcune frasi che mai avrebbe dovuto pronunciare e che lei stessa sarebbe stata favorevole anche all’eliminazione dal gioco; si aspetta quindi che si affronti, con la stessa severità, anche il tema legato alle frasi imperdonabili pronunciate da Dayane Mello sabato sera, dopo la festa. Frasi con le quali Dayane, come sottolinea Alba Parietti, ha offeso tutte le persone che soffrono di ansia ma non solo. La brasiliana aveva il dente avvelenato contro Tommaso Zorzi ma con le sue uscite parecchio infelici, ha offeso tutte le persone che combattono, a volte anche per tutta la vita, con le malattie mentali. La Parietti quindi, conoscendo la sensibilità di Signorini, chiede che si affronti il tema, mettendo la Mello di fronte alle sue responsabilità.

Sarà interessante vedere, se mai si dirà qualcosa, anche la reazione di Tommaso Zorzi che di certo questa volta, non terrà la bocca chiusa, nonostante il rispetto che ha per il padre della figlia di Dayane Mello, il suo grande amico Stefano Sala.

Alba Parietti chiede provvedimenti contro Dayane Mello

Il lungo post di Alba Parietti sui social:

Caro @grandefratellotv , davvero mi dispiace dover intervenire , anche perché Non e’ un fatto personale . Semplicemente io sono figlia Di una madre meravigliosa che aveva problemi psichici, anche nipote di uno zio schizofrenico. Due persone profonde , poetiche , colte e sensibili . . Ma non me ne sono mai dovuta vergognare perché erano persone tenere , dolci sofferenti pieni di l’intelligenza e delicatezza rispetto per il prossimo nonostante la patologia. Molto intelligenti. forse l’eccesso di bontà li ha portati a essere così. Tralascio l’infelice battuta orribile su le persone con “ la pancia” quando ogni giorno dobbiamo combattere con ragazze che soffrono di disturbi alimentari sempre legati a disagi psichici oppure persone che semplicemente si piacciono e vivono serenamente con qualche chilo in più , ma la responsabilità di un programma , ciò che passa e’ enorme e @alfosignorini è molto sensibile a questi temi.
Io sono fiera di essere stata figlia di mia madre e nipote di mio zio perché erano delle persone molto intelligenti e che mai avrebbero offeso il prossimo o avrebbero mancato di rispetto alla sensibilità di qualsiasi tipo di persona, erano comunque persone sofferenti Come lo è chiunque soffra di disagi psichici .la vita dovrebbe insegnare, il dolore dovrebbe insegnare. L’infanzia difficile ,dovrebbe insegnare perché se non ci serve per migliorare il dolore da solo non serve che a ricreare altro dolore agli altri.mi piacerebbe che ci fosse consapevolezza di questo. Ho preso posizione contro mio figlio per due frasi infelici la prendo altresì nella difesa di quelle meravigliose persone che soffrono spesso di disturbi psichiatrici e sono persone che meritano di essere rispettate come tra l’altro deve essere rispettato tutto ciò che riguarda sia la forma fisica sia la sensibilità delle persone che partecipano a questi reality e dei telespettatori stessi.Noi tutti che facciamo televisione abbiamo l’obbligo di capire che le parole sono pietre e non è divertente tirarle addosso a chi i pesi li deve già portare. Impariamo a usare le parole e impariamo a vergognarci dell’ignoranza non della patologia o di qualche chilo di troppo.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.