L’accanimento della Celentano contro Martina aiuta lo share ma penalizza solo Serena

Anche questa settimana si inizia alla grande, si fa per dire, nel day time di Amici 20 con il guanto di sfida che Alessandra Celentano ha deciso di lanciare a Martina. L’ennesimo guanto che probabilmente, se mai dovesse essere accettato, finirà come i precedenti. Ossia ci mostrerà che Serena è una ballerina versatile, che farà strada e che può ballare qualsiasi cosa e che al contrario Martina ( come anche illustri esperti di ballo latino americano dicono da giorni) non eccelle neppure nel suo anzi, dopo 16 anni di studi, risulta essere parecchio indietro e poco portata. La maestra Celentano lo ripete da mesi, e ormai lo hanno capito anche i plexiglass degli studi Elios. A non capirlo sono i tre giudici che esaltano Martina e che hanno permesso a lei di continuare il percorso ad Amici 20 mentre un ballerino di talento come Tommaso sta seguendo da casa lo show. Certo, alla fine il vincitore sarà uno solo, per cui prima o poi tutti usciranno in attesa del primo classificato, ma è anche vero che si dovrebbe andare avanti per meritocrazia. Si questo va detto che Martina un merito ce l’ha: quello di alzare lo share del programma.

O meglio, le discussioni che ruotano intorno alle sue esibizioni ( e fino a qualche settimana fa a quelle di Rosa) sono servite a fare share, a fare audience. Non a caso, questa ventesima edizione di Amici, che segna il ritorno alle origini, con i prof protagonisti e con gli allievi molto indietro rispetto a quelli visti negli anni passati come studio e talento, conquista il pubblico a casa. Anche la scorsa settimana quasi sei milioni di spettatori erano davanti alla tv per seguire le dinamiche, tra uno scontro con protagoniste Lorella Cuccarini e Alessandra Celentano e un altro che vedeva Arisa e Zerbi protagonisti.

Ennesimo guanto di sfida ad Amici 20: Martina vs Serena

Qualcuno fa notare che sia l’effetto pandemia, che questo ritorno alle origini non avrebbe dato gli stessi frutti se la gente non fosse stata costretta a stare a casa al sabato sera davanti alla tv. Ma c’è da dire che marzo 2020 e aprile 2020 succedeva la medesima cosa, eppure Amici non toccava questi picchi di share. E se anche fosse l’effetto pandemia, ben hanno fatto Maria de Filippi e gli autori di Amici a seguire questa linea, più che vincente.

Qui infatti l’unica a rimetterci è Serena. Una ballerina di talento rimasta sempre nell’ombra che quasi mette in discussione la sua di bravura a furia di andare dietro alle cose che sente dire in quello studio nelle puntate del serale. Umanamente poi, con i compagni ci vive ed è chiaro che si dispiaccia nel pensare che Martina debba fare qualcosa di difficilissimo. Ma è la sola che ci sta rimettendo, perchè di lei si parla pochissimo, perchè per lei si spendono pochissime parole quando invece dovrebbe essere una delle poche a ricevere complimenti dopo ogni esibizione.

La maestra Celentano fa il suo e va avanti per la sua strada, la Cuccarini la segue a ruota. Sono entrambe donne di spettacolo e sanno che cosa significa fare televisione ( come del resto Stefano de Martino ha ricordato alla maestra, che da 20 anni si accomoda nello studio di Amici ed è sempre protagonista di queste dinamiche). Basterebbe solo ogni tanto ricordarsi anche dei ragazzi, e in questo caso di Serena. Questo sabato per l’ennesima volta la vedremo di nuovo contro Martina , sempre che la ballerina farà questo guanto di sfida. E riascolteremo le medesime cose, e forse non ci accorgeremo di quanto anche per lei era difficile la coreografia.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.