Cecilia Rodriguez aveva proibito Ignazio di partecipare a un reality

Cecilia Rodriguez confessa ancora una volta la sua gelosia nei confronti di Ignazio Moser: non voleva partecipasse a L’Isola dei famosi. La prima reazione quando il suo fidanzato ha ricevuto l’invito al reality show è stata forte. Cecilia Rodriguez non aveva dubbi: Ignazio non poteva partire, non dove partecipare, l’avrebbe ammazzato. Insomma, una scenata di gelosia ben prima che lui potesse solo pensare di avvicinarsi ad un’altra donna o che le naufraghe potessero pensare a lui. E’ alla rivista Chi che la sorella di Belen ha spiegato tutto dalla chiamata al suo Nacho fino alla partenza. Sempre presente nello studio Mediaset sostiene il suo fidanzato ed è ovvio che sia privilegiata, lei può parlare sempre con Ignazio, ad altri non è concesso.

CECILIA RODRIGUEZ DOPO LA GELOSIA HA FATTO PARTIRE IGNAZIO

Dopo la scenata è venuta fuori la saggezza a prima è partita subito all’attacco: “Ti ammazzo se fai un reality”. Poi seduta sul divano ha iniziato riflettere: “Chi sono io per condizionare la persona che amo di più al mondo? E’ giovane, ha l’età giusta per farla e l’ho fatta anch’io’. Il giorno dopo gli ho detto: ‘Vai!’, l’ho incoraggiato”.

Lei L’Isola dei famosi l’ha già fatta e nonostante le difficoltà è riuscita a mostrare chi è davvero, sarà così anche per Moser. “Non è che fame e stanchezza ti facciano diventare un altro. Mi lamentavo, ma ero anche simpatica, come nella vita di tutti i giorni. Ignazio ha un bellissimo carattere, una bella personalità, tante volte vorrei essere come lui. E’ uno che non ha tempo da perdere, che vuole vivere bene e senza problemi: se ci sono prova a risolverli, ma, se non c’è soluzione, volta pagina”. 

Solo parole o davvero la Rodriguez è serena a casa mentre il ragazzo che durante un reality le ha cambiato la vita è in Honduras circondato da altre ragazze?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.