L’ex marito di Adriana Volpe rovina la vigilia del GF Vip: “Ma alla figlia nessuno pensa”

Domani inizia una nuova avventura per Adriana Volpe, opinionista del GF Vip ma l’ex marito ha qualcosa da dire. Davvero non è finito bene il matrimonio tra Adriana Volpe e Roberto Parli ma i due ex hanno una figlia da crescere insieme e dovrebbe essere tutto diverso da come invece appare sui social. La Volpe resta discreta, tutela la sua vita privata, non ne parla sui social, il suo ex marito invece ha lasciato un po’ di commenti al veleno. Non è la prima volta che volano stracci tra loro ed è anche inutile cancellare i commenti perché in tanti fanno in tempo a leggerli prima che spariscano. I fan della conduttrice sono tutti dalla sua parte, non vedono l’ora che arrivi la prima puntata del Grande Fratello Vip, sono pronti a sostenerla a spiccare il volo con lei. Non è dello stesso avviso Roberto Parli che ha scelto di mettere in piazza ciò che pensa e soprattutto il dispiacere di sua figlia.

Roberto Parli racconta che la figlia sta male

Adriana è emozionata, ha un brufolo al centro del viso e pensa a come farlo sparire, cerca distrazione e si prepara per il gran debutto accanto ad Alfonso Signorini e Sonia Bruganelli. A rendere amara la vigilia del nuovo inizio è il suo ex marito, il padre di sua figlia. Che sia un reality nel reality? Potrebbe diventarlo, perché ecco cosa ha scritto Parli tra i commenti alle foto della sua ex moglie: “Come imprenditore non avrei mai fatto soffrire così una bambina di 9 anni”. Come imprenditore? Sembra che poi qualcuno abbia iniziato a cancellare i suoi commenti e lui lo fa notare, poi scrive: “Ma alla figlia che continua a stare male e piangere nessuno pensa, nemmeno quelli del GF… C’è chi pensa solo ai diritti delle donne, ma i figli dove vengono messi? Uno schifo?” E’ davvero Roberto Parli a scrivere?

I commenti sono scomparsi ma non del tutto, meglio concentrarsi sui nuovi gieffini, i vipponi di domani e lavare in panni sporchi in famiglia, proprio perché c’è una bambina da amare.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.