Nella casa del GF VIP 6 le ragazze sono preoccupate per la salute di Lulù e temono un disturbo alimentare

Non riescono proprio a capire come poter agire le concorrenti del Grande Fratello VIP 6 che si sono rese conto di quello che sta succedendo a Lulù Selassiè. Non sanno come comportarsi perchè se davvero la ragazza soffrisse di un disturbo alimentare, non dovrebbero essere loro a intervenire, e su questo hanno pienamente ragione. Già ieri facevamo notare che se fosse vero il fatto che Lulù si alza dopo ogni pasto e va in bagno a vomitare, i primi a rendersene conto, dovrebbero essere gli autori del programma e le persone che stanno in regia, avendo a disposizione le immagini. Francesca, Raffaella e Sophie, parlando di questo problema di Lulù si sono anche chieste se le sorelle della ragazza, Clarissa e Jessica non si siano accorte di nulla ( una cosa molto bizzarra). Poi Sophie ha raccontato alle sue amiche che Andrea Casalino era stato uno dei primi ad accorgersi di quello che poteva essere il problema di Lulù e aveva deciso di parlarne con lei.

Sophie ha parlato con Francesca e con Raffaella e ha raccontato: “Perché queste non sono cose da sottovalutare. Andrea le aveva detto tutto in modo esplicito, cioè che sapeva. Le aveva chiesto come mai andasse in bagno dopo aver mangiato. Lei era venuta da me a dirmi ‘assurdo Andre mi ha detto questo’. In questi casi bisogna avere una delicatezza infinita, perché si tratta di un disturbo grave. Poi lei è molto sensibile“. Francesca e Raffaella quindi concordano sul fatto che forse non le si dovrebbe dire nulla perchè in ogni caso, non potrebbero fare nulla per lei. Ecco forse non dovrebbero parlarne in modo diretto con Lulù ma in confessionale potrebbero segnalare la cosa e chiedere un intervento o quanto meno anche essere rassicurate, qualora si sbagliassero, sulle condizioni di salute di Lulù. Ricordiamo che anoressia e bulimia sono due malattie importanti, che vanno curate. E a tal proposito non basta chiudere un profilo instagram come ha fatto la famiglia della ragazza ma prendere una posizione. Sia che sia vero sia che non sia vero, qualcosa si deve farla. Lulù non è carne da macello e quando uscirà tutto quello che si è detto e scritto, le potrebbe fare ancora più male.

La preoccupazione di Raffaella Fico che non sa come comportarsi con Lulù

Raffaella Fico è quindi convinta che a Lulù, se fosse vero, servirebbe l’aiuto di un dottore, di un esperto. E commenta: “Si tratta di un problema molto particolare. Sono d’accordo che andrebbe aiutata. Io non vorrei entrare in merito a questa cosa. Vedete come ha risposto ad Andrea? Sono cose tanto delicate. Secondo me è meglio non entrare in merito. Chi l’aiuta? E noi come l’aiutiamo, non abbiamo i mezzi. Qui c’è bisogno dell’aiuto della psicologa ragazze. Ma le sorelle la sanno questa cosa qui?“.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.