Sergio e Jessica dopo Matrimonio a prima vista: prima del bis, serve la proposta! (INTERVISTA)

matrimonio a prima vista

Non potevamo lasciarci l’occasione di scambiare due chiacchiere con Jessica Gregorio e Sergio Capozzi due dei protagonisti della settima edizione di Matrimonio a prima vista Italia. Il programma di Discovery, anche questa volta, ha lasciato il segno e l’esperimento guidato dai tre esperti, ha portato a un risultato più che eccellente, visto che anche stavolta, una coppia ha deciso di continuare nell’impegno preso. Jessica e Sergio sono oggi marito e moglie. A distanza di qualche mese dal giorno in cui si sono visti per la prima volta e sono diventati marito e moglie senza mai essersi visti prima, l’amore è più forte di tutto e il legame che li tiene insieme, è qualcosa che non si riesce quasi a spiegare. O forse si, lo chiediamo direttamente a Jessica e Sergio, amatissimi tra l’altro anche dai telespettatori del programma di Real Time, che si sono affezionati davvero moltissimo a questa coppia, facendo sin da subito, come del resto anche noi, il tifo per loro!

Matrimonio a prima vista Italia: Jessica e Sergio moglie e marito!

Se c’è una cosa che abbiamo apprezzato di Jessica e Sergio in questo loro percorso nella costruzione di un legame, che si basava su un sentimento nato nel corso del tempo, è il modo con il quale entrambi hanno affrontato il tutto. Le difficoltà non sono mancate, come hanno raccontato entrambi anche nella puntata dedicata al “dopo”. Di certo i momenti complicati saranno stati tanti, nel mentre e nel dopo. Vivere con delle telecamere e poi restare da soli all’improvviso, è stato di certo un passo importante. Jessica e Sergio però hanno fatto tutto con grande rispetto e con una stima reciproca sulla quale si è basata la costruzione di un matrimonio. Una delle frasi più belle che abbiamo sentito dire in questa edizione ( ma forse anche in tutte le altre) l’ha pronunciata Jessica. Ed è stata forte una delle dediche d’amore più belle che una donna possa fare alla persona che ha al suo fianco. Ha detto di Sergio che è come se fosse il suo biglietto da visita, ed è stata una cosa non solo romantica, ma che profonda. Un bellissimo messaggio anche pechè arriva da due ragazzi. E nell’era in cui anche in programmi di “appuntamenti al buio” si sentono frasi urlate, parole gettate a vanvera, quello che Jessica e Sergio ci hanno regalato, hanno regalato al pubblico, è stato speciale. Che duri un mese, un anno, una vita.

– Siete l’unica coppia superstite di questa edizione di Matrimonio a prima vista Italia. Insieme a Francesco e Martina, siete la dimostrazione che l’esperimento funziona. Ci avreste mai creduto?

S. Sapevo che sarebbe stato difficile ma speravo funzionasse. L’amore è complesso ma noi siamo la dimostrazione che con il giusto sforzo l’esperimento può funzionare
J. Sincera?! Mai! Quando mi hanno presa ho pensato “Poveretti questi, non sanno che in che guaio si sono messi!”

– Il giorno del matrimonio per voi è stato disastroso. A casa abbiamo pensato un po’ tutti, ecco la solita milanese tutta carriera e cuore di ghiaccio e il sottone intellettuale pronto a fare di tutto per lei. In realtà ci sbagliavamo, a dimostrazione che non sempre la prima apparenza, è quella che conta, un po’ comeè successo anche a voi…

S.  È un errore che commettiamo tutti, tendiamo a giudicare le persone troppo frettolosamente.La prima impressione è sempre condizionata da schemi mentali,ricordi e aspettative. Sono contento di essermi ricreduto
J. Sono abituata a non piacere a primo impatto ma ci tengo a sottolineare che essere “tutta carriera” non può essere visto come un difetto se non viene visto come un difetto anche l’essere “tutta casa e famiglia”. L’equilibrio alla fine vince sempre.


– Dopo quel momento, che però forse è stato anche utile nella costruzione della vostra relazione, qualcosa è cambiato e anche noi che abbiamo seguito la vostra storia, ci abbiamo visto dell’altro. Se dovessimo dare un nome a  quel capitolo della vostra conoscenza, noi lo definiremmo “costruire nel rispetto”

S. Siamo arrivati al programma come due persone complete,costruite e solide.Avevamo la necessità di scrutarci ,conoscerci in profondità prima di poter essere pronti ad accoglierci. Forse io lo faccio in modo più naturale e Jessica soprattutto nelle relazioni aveva bisogno di più tempo.”Costruire nel rispetto” mi piace
J. Il rispetto è l’ingrediente fondamentale che dovrebbe esistere in ogni tipo di relazione sociale. Poi ci si sofferma sui rapporti che vale la pena approfondire e lì nasce la costruzione.

– Quello che ci ha colpito di entrambi, senza dubbio, è il rispetto reciproco e la stima , due cose sulle quali avete fondato poi la vostra relazione, provando ad andare oltre. Sergio un po’ più sbilanciato da subito, Jessica più frenata ma entrambi con la consapevolezza di avere davanti una persona comunque speciale

S.  Eravamo quasi sempre in disaccordo su qualsiasi argomento, ma ne discutevamo in un modo meraviglioso.La prima cosa che ho amato di noi è stata la “comunicazione” Jessica è di un’ intelligenza incredibile.
J. Ho sempre sostenuto che per amare una persona avrei dovuto prima stimarla. Capire che Sergio, seppur in disaccordo, reputava le mie idee valide quanto le sue mi ha fatto capire che era l’uomo giusto per me.

– I fan del programma hanno apprezzato moltissimo il fatto che si sia potuto parlare grazie a voi di amore, senza isterismi, senza recriminazioni, nonostante chiaramente, la paura di sbagliare. E su questo ci viene da pensare che molto abbia fatto anche il genere di educazione che avete avuto, educazione che vi ha permesso di farvi conoscere, mostrandovi quasi a tutto tondo, senza mai essere esagerati, e sicuramente mai “too much”

S. Abbiamo ricevuto un’ educazione diversa ma simile per valori.Ci siamo messi a nudo con i nostri pregi ed i nostri difetti.C’era la tv,gli autori ,il pubblico ma stavamo costruendo qualcosa che è molto più importante di qualsiasi cosa,un noi.Credo che il pubblico abbia apprezzato la nostra sincerità.
J. Ringrazierò in eterno l’educazione ricevuta dalla mia famiglia che non è stata basata su imposizioni o divieti ma su quotidiani esempi concreti di costruzione, amore e rispetto. Sono contenta che molti nostri coetanei abbiano rivisto in noi un buon modello di relazione.

– Riguardandovi dall’esterno ( magari insieme), avete notato qualcosa che non avreste voluto vedere o vi è piaciuto tutto di quello che è stato il vostro percorso ( o magari c’è qualcosa che non rifareste). 

S. Sono molto riflessivo ed amo analizzare ed analizzarmi. Mi sono esposto troppo all’inizio, avevo bisogno di sicurezze ed ho trasformato un mio limite in un suo difetto. Rivedersi è stato importante, la memoria tende a cambiare i ricordi
J. Rivedendo per la prima volta le puntate su discovery mi sarei voluta sotterrare, ogni settimana per me rivedermi era un dramma. Sono però stata naturale in tutto, quindi se questo è il risultato forse non sarebbe giusto cambiare neanche una virgola del percorso.

– Considerata la grandezza dell’armadio di Jessica e anche il fatto che la sua casa sia tipicamente una casa da donna single in carriera, possiamo aspettarci di vedervi insieme altrove?

S. Considerato anche il caos che riesco a creare penso di si.Mi piacerebbe avere un posto “nostro”.Ma non ho nessuna fretta, credo che la nostra sarà una storia molto lunga.Abbiamo tempo per fare qualsiasi cosa.
J. Se penso che il disordine di Sergio possa esponenzialmente crescere con i mq di casa…allora forse è meglio rimanere nel mio bilocale!

– Questo amore procede a gonfie vele, anche voi ci stupirete come hanno fatto Francesco e Martina con un secondo matrimonio per festeggiare nuovamente con le persone a voi più care?

S. Io mi sento sposato,non ho la necessità di vivermi nuovamente un matrimonio. Ma sono certo che troveremo comunque un modo per festeggiare con le persone a noi care
J. A me non interessa granchè la cerimonia ma voglio la mia propostaaaa!!!

– Come è stato passare tutti questi mesi senza poter fare magari delle cose banali, come condividere sui social, un momento di vita quotidiana 

S. Non so usare i social e non amo condividere troppo la mia vita.Per me è stato quindi molto semplice.La parte difficile inizia ora che ho dovuto aprirli
J. Io in realtà non ho mai smesso di utilizzare la mia pagina aziendale ma mi diverte da morire vedere Sergio che si destreggia sui social: come me ai fornelli, un disastro insomma.

– Avreste mai pensato di essere entrambi così amati dal pubblico che ha seguito il programma e che non ha trovato nulla da ridire sul vostro percorso ( capita davvero raramente)

S. Qualcuno che ha qualcosa da ridire c’è sempre e fa parte del “gioco”. Noi siamo stati molto sinceri è penso che vivere l’esperimento senza scudi ci abbia premiato alla fine.
J. Beh, su di me da ridire ne hanno avuto e continuano anche, ma ricevo tantissimi apprezzamenti e devo imparare a concentrarmi su quelli.

– Si è parlato anche nell’ultima puntata di questa sorta di comunità che si crea tra ex partecipanti del programma. Voi avete incontrato qualcuno, sentite altri ex…

S. Sono un grande fan della trasmissione ed ho seguito tutte le coppie. Credo sia normale che ci sia una comunità,condividere questa esperienza unisce. Ma non credo che ne farò parte
J. Ho avuto modo di parlare con Nicole che in questi mesi mi ha contattata ed espresso la sua vicinanza. Conoscevo già Francesca Musci con cui ho lavorato anni fa e un’altra persona che mi ispira molta simpatia è Sitara. Ma a differenza di Sergio non seguendo molto il programma conosco queste ragazze solo attraverso i social.

– Inutile chiedervi se lo rifareste…
S. Tutta la vita…. è un esperienza meravigliosa non lo dico solo perché ho incontrato Jessica.Ho amato l’esperimento
J. Ad oggi lo rifarei solo perchè ho incontrato Sergio, ma per carattere credo di essermi esposta troppo e probabilmente non lo rifarei. 

– E ora il primo Natale da marito e moglie: che cosa farete?

S. Siamo una famiglia, lo passeremo con i nostri cari ma soprattutto lo passeremo insieme.
J. Come sempre Natale tra pochi intimi…i soliti 40/50 parenti stretti!!!

Grazie a Sergio e Jessica che ci hanno raccontato qualcosa in più di questo percorso insieme nel programma e anche nella vita di tutti i giorni! Auguriamo a questa coppia solo il meglio!

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.