Ballando con le Stelle 2022: via Roberta Bruzzone c’è la rivoluzione con Simone Di Pasquale e Sara Di Vaira

Roberta Bruzzone resta fuori da Ballando con le Stelle 2022 e in giuria arrivano Sara Di Varia e Simone Di Pasquale
ballando bruzzone

La criminologa Roberta Bruzzone resta fuori da Ballando con le Stelle 2022, c’è rivoluzione nel programma di Milly Carlucci che in giuria accoglie Sara Di Vaira e Simone Di Pasquale. E’ quanto si apprende da Davide Maggio, è quanto si vocifera dietro le quinte di Ballando con le Stelle. Non c’è ancora l’annuncio ufficiale della Carlucci ma cast e ogni altro protagonista sembrano ormai svelati. La mancata riconferma della Bruzzone è per qualcuno inaspettata, per altri giusta perché tra i suoi commenti a bordo pista e quelli dei veri professionisti del ballo forse è meglio avere Simone Di Pasquale e Sara Di Vaira. Nell’ultima edizione i due maestri di ballo hanno dovuto con gran dispiacere salutare tutti, l’hanno fatto in lacrime, davvero dispiaciuti perché non era una loro scelta.

C’è bisogno di cambiamenti a Ballando con le Stelle

Una decisione necessaria per l’audience del programma, perché ballerini nuovi, come lo scorso anno lo è stato Vito Coppola, possono solo far del bene agli ascolti. Simone e Sara hanno capito e hanno atteso che arrivasse un’altra proposta. Milly Carlucci non li ha delusi e non ha deluso il pubblico che non vuole perdere entrambi. Quindi, via Roberta Bruzzone ed entrano a bordo pista i due famosi ballerini professionisti.
Sembra inoltre che con questa nuova edizione di Ballando con le Stelle ci sia la scelta di avere ogni puntata un personaggio diverso, non un ballerino per una notte, un vero commentatore che affiancherà il sempre presente Alberto Matano. Sembra che sia stata confermata anche Rossella Erta, mentre attendiamo di scoprire i nuovi maestri di ballo, perché il cast sembra sia già quello annunciato, anticipato.

I telespettatori non dovrebbero avere alcun dispiacere per queste scelte, Simone e Sara restano nel programma perché dopo i vari addii, primo tra tutti quello di Raimondo Todaro, Ballando non poteva perdere anche loro due, storici protagonisti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.