Contro il colesterolo la birra, la ricerca rivela che fa bene anche al cuore

La birra preserva il colesterolo buono (HDL) e previene i problemi cardiovascolari. E’ questa la sensazionale notizia nata da uno studio condotto in Cina e presentato alle American Heart Association’s Scientific Session 2016. In particolare dai dati in mano ai ricercatori sembrerebbe che una birra piccola al giorno non solo preserva il colesterolo buono ma aiuta il cuore. Sian ben chiaro, l’abuso di alcol fa male e, per determinate categorie di persone, come le donne incinte o in allattamento, gli adolescenti, etc, il consumo anche se moderato di alcolici è fortemente sconsigliato. Fatta questa premessa, doverosa per capire che l’eccesso di alcol fa male alla salute, concentriamoci sulla nuova scoperta dei ricercatori sulla birra. La birra è composta da malto, acqua, luppolo e lievito. E secondo gli ultimi studi, consumare una birra piccola al giorno fa bene alla salute. La birra contiene vitamine e minerali e, tra tutte le bevande alcoliche, è la meno calorica. Analizziamo del dettaglio le proprietà di ogni componente della birra. L’orzo fornisce vitamina B e fibre solubili che favoriscono il transito intestinale, riducono il colesterolo e il rischio di malattie cardiovascolari. Il lievito grazie al contenuto di vitamina B1, B6 e acido folico, contribuisce al controllo dei livelli di omocisteina nel sangue e al mantenimento della salute di pelle e capelli.

Alzheimer, i segni clinici della malattia – leggi qui

Il luppolo contiene luppolina una sostanza con poteri lenitivi che aiuta a contrastare stress e depressione. Sembrerà strano ma anche l’alcol agisce sul nostro organismo in modo positivo: l’etanolo controlla in metabolismo del colesterolo aumentando quello buono (HDL) e degradando quello cattivo (LDL). Secondo i ricercatori cinesi, il luppolo è legato sembrerebbe portare alcuni effetti sul morbo di Alzheimer e sul morbo di Parkinson. I minerali della birra infine intervengono a livello renale e biliare. Infatti l’alto contenuto di magnesio associato a bassi livelli di calcio, contrasta i calcoli renali e biliari. Inoltre grazie all’elevato contenuto di potassio, la birra è utile contro l’ipertensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.