Artrite e artrosi: le differenze, le cause e come prevenirle

prevenire artrite e artrosi

Come si può prevenire l’artrite e l’artrosi? Prima di scendere in questo dettaglio, vediamo insieme di cosa stiamo parlando. L’artrosi è una malattia degenerativa che colpisce le articolazioni. Si tratta di un grave disturbo che, con il passare del tempo, provoca delle lesioni nella cartilagine articolare. Solitamente questa malattia mostra i suoi primi sintomi quando già vi è un assottigliamento della cartilagine. Ma dobbiamo stare attenti a non confondere l’artrosi con l’artrite. Infatti, le ultime notizie rivelano che ci sono delle differenze tra le due patologie.

ARTRITE E ARTROSI DIFFERENZE ULTIME NOTIZIE: DUE PATOLOGIE A CONFRONTO

Quando parliamo di artrosi, indichiamo una malattia degenerativa che colpisce le articolazioni, in particolare la cartilagine articolare. Questo disturbo provoca nell’individuo forti dolori, deformazioni articolari e limitazioni funzionali. L’artrite infiammatoria, invece, riguarda un gruppo di malattie autoimmuni che colpiscono i tessuti, le articolazioni e altri organi del colpo. I sintomi principali di questa patologia sono: gonfiore, dolore e infiammazione. Tale disturbo si può presentare in diverse forme. Stiamo parlando dell’artrite reumatoide, dell’artrite psorisiaca e della spondilite anchilosante. Secondo quanto rivela il dottor Vincenzo Bruzzese della Società Italiana di GastroReumatologia ha rivelato che quasi la metà delle persone che soffrono di artrite, presentano anche altre condizioni croniche, come il diabete.

Questo disturbo interessa quasi 5 milioni di italiani. Si tratta anche della causa principale che provoca la disabilità negli anziani. Ma tale malattia ha anche un costo molto alto. Lo Stato si ritrova, infatti, a spendere più di 10 miliardi di euro per assistere i malati. In questo caso parliamo di cure e riabilitazioni. L’artrosi viene distinta in due categoria, quella primitiva e quella secondaria. Per quanto riguarda la prima, secondo il dottor Bruzzese, le cause restano ancora sconosciute. Solitamente colpisce individui che hanno una predisposizione genetica. In particolare, la malattia viene contratta in età giovanile ed è prevalente nel sesso femminile. Questo disturbo porta all’invalidità. Invece, la forma secondaria ha delle cause riconoscibili. Infatti, vi sono alcune attività che potrebbero attivarla. Il dolore in questo caso è molto forte e la “progressione invalidante è più rapida”.

ARTROSI E ARTRITE: ECCO COME PREVENIRE LE DUE MALATTIE LEGATE ALLE ARTICOLAZIONI

L’artrosi e l’artrite si possono prevenire. E’ necessario mantenersi sempre in attività e svolgere importanti esercizi fisici. Consigliate sono le attività come il nuoto, la ginnastica e il ciclismo. Nel corso degli ultimi anni l’attenzione si è spostata verso l’alimentazione. La Società Italiana di GastroReumatologia rivela che la dieta mediterranea è quella più indicata per la salute delle articolazioni, poiché presenta alimenti con proprietà antiossidanti. E’ necessario anche prevenire l’obesità, spesso causa dell’insorgere di questa patologia. E’ importante prestare attenzione alla presenza di vitamina D e magnesio. Le carenze di questi due fattori “possono peggiorare un quadro di artrosi, soprattutto alle ginocchia”. Il vino rosso, secondo il dottor Bruzzese, può essere “protettivo verso l’artrosi”, al contrario della birra che è dannosa. Non bisogna mai sottovalutare i dolori alle articolazioni. In questo caso è consigliato rivolgersi al proprio medico di fiducia, che saprà indicare la giusta strada da seguire. L’artrite, inoltre, espone un individuo al rischio di accusare malattie cardiache.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.