Diabete sconfitto con una dieta: la ricerca rivoluzionaria inglese


ricerca rivoluzionaria sul diabete

Il diabete può essere sconfitto con una dieta. A dimostrare è uno studio rivoluzionario, i cui risultati hanno aperto le speranze a moltissime persone. Le ultime notizie rivelano che sono stati coinvolti nell’esperimenti tanti volontari. L’esito positivo ha riguardante la metà di essi. Tutti loro presentavano una forma di diabete di tipo 2, la più diffusa al mondo. Ma i ricercatori vogliono anche sottolineare che non si tratta di una cura definitiva per questa patologia. Vediamo ora di cosa stiamo parlando.

DIABETE SCONFITTO CON UNA DIETA ULTIME NOTIZIE: ARRIVA L’ESPERIMENTO RIVOLUZIONARIO DALLA GRAN BRETAGNA

Uno studio rivoluzionario ha rivelato che il diabete può essere sconfitto con una dieta. Stiamo parlando di una ricerca scientifica effettuata da un gruppo di medici della Gran Bretagna. L’esito positivo dell’esperimento riguarda la metà di volontari che si sono sottoposti. Tutti loro avevano una forma di tipo 2, ovvero quella più diffusa a livello mondiale. In Italia si contano 4 milioni di diabetici, che aumentano sempre di più pensando alla popolazione di tutto il mondo. Le organizzazioni sanitarie hanno rivelato che si sono raggiunti i 400 milioni di malati di diabete al mondo. Pertanto, la ricerca portata avanti a Newcastle e Glasgow potrebbe risultare un esperimento decisamente rivoluzionario.

Sono in tutto 298 i volontari che hanno scelto di prendere parte a questa ricerca. Il 46% è guarito dal diabete dopo aver effettuato tale esperimento. Solo il 4% è, invece, guarito con la cura tradizionale. Pertanto, da queste percentuali si può comprendere che tale ricerca è risultata davvero importante per poter avere dei grandi esiti per i malati di diabete. A condividere i dati dell’esperimento inglese ci ha pensato la rivista scientifica Lancet medical journal.

LA RICERCA DI NEWCASTLE E GLASGOW SUL DIABETE NON GARANTISCE UNA CURA DEFINITIVA

La ricerca di Newcastle e Glasgow non rappresenta, però, una cura definitiva per distruggere il diabete, hanno rivelato i medici. Infatti, i dottori hanno rivelato che nel momento in cui si perde peso, la malattia potrebbe tornare. La causa principale di tale patologia è il grasso che si accumula intorno al pancreas. L’obbiettivo è quello di diminuirne la quantità. In questo modo, la ghiandola collegata all’apparato digerente torna a funzionare in modo corretto. Infatti, sappiamo che la sua funzione è molto importante, poiché controlla i movimenti delle cellule, che hanno un ruolo fondamentale con i livelli di zucchero del sangue. Il diabete di tipo 2 non presenta dei sintomi evidenti rispetto a quello di tipo 1. Con questo, non vogliamo dire che non vi siano dei sintomi. Quest’ultimi potrebbero essere la stanchezza, la perdita di peso, la sete immotivata, il bisogno di urinare frequentemente e la visione offuscata.

Commenta l'articolo