Il coronavirus si trasmette attraverso l’acqua? Piscine e vasche idromassaggio sono un rischio?

La fase 2 è iniziata da oggi e sono molte le domande che ancora gli italiani si stanno ponendo. Vi abbiamo parlato degli spostamenti, dei congiunti, dei viaggi. Ma c’è anche un’altra domanda che continuano in molti a porsi: il coronavirus si può trasmettere attraverso l’acqua? Le piscine e le vasche idromassaggio sono a rischio? Una domanda che interessa moltissime persone che si stanno tra l’altro chiedendo se questa estate, non potendo allontanarsi dalla regione di residenza, potranno almeno andare nelle SPA o magari in una piscina, sempre rispettando le norme di sicurezza che dureranno ancora per mesi, con il famoso distanziamento sociale.

Le risposte arrivano direttamente dall’Istituto superiore di Sanità che in questi due mesi ha cercato di chiarire tanti dubbi degli italiani, di dare risposte e smascherare anche tante bufale.

IL COVODI 19 E L’ARIA CONDIZIONATA: I RISCHI-LEGGI QUI

Il Virus SARS-CoV-2 si può trasmettere con l’acqua?

Per quanto attualmente noto, sulla base delle evidenze note per virus maggiormente resistenti del SARSCoV-2 e delle misure di controllo delle acque (protezione delle risorse idriche, trattamenti, disinfezione, monitoraggio e sorveglianza), le acque destinate al consumo umano sono sicure rispetto ai rischi di trasmissione di COVID-19. Il virus non è mai stato ad oggi rilevato in acque destinate al consumo umano.

A cura del Gruppo comunicazione COVID-19 dell’ISS (Fonte: Studio ISS e CDC)

Il virus COVID-19 può diffondersi attraverso piscine o vasche idromassaggio?

Non ci sono prove che COVID-19 possa essere diffuso all’uomo attraverso l’uso di piscine, vasche idromassaggio. Il corretto funzionamento, la manutenzione e una adeguata disinfezione (ad esempio con cloro e bromo) di piscine e vasche idromassaggio assicurano l’inattivazione del virus che causa COVID-19.

A cura del Gruppo comunicazione COVID-19 dell’ISS (fonte: CDC)

Per il momento questo genere di strutture restano chiuse ma ad esempio, proprio oggi Federica Pellegrini è tornata ad allenarsi in acqua, da sola, in piscina. E come lei molti altri nuotatori. Questo a dimostrazione che non ci sono rischi. E’ anche vero che saranno vietati in tutti i modi gli assembramenti che potrebbero mettere a rischio migliaia di persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.