Il virus resta sulle mascherine fino a 4 giorni: gettare quelle mono uso, lavare subito quelle riutilizzabili

In questi ultimi tre mesi ci siamo tutti specializzati in tema “mascherine”. E anche se qualcuno sembra non aver ancora capito l’importanza di avere una mascherina per proteggerci dal virus e per proteggere chi ci sta intorno, la maggioranza degli italiani ha compreso quanto sia importante uscire di casa indossando la mascherina. Visti i costi, e anche la poca disponibilità delle mascherine di tipo FPP2 ed FPP3 che devono essere usate da medici, infermieri e da tutte le persone che hanno maggior rischio di entrare in contatto con il virus, per tutti gli altri, si consigliamo ormai da settimane le mascherine a uso civile. Ma bisogna sempre fare grande attenzione, soprattutto non dobbiamo dimenticare che questo genere di mascherina può essere riutilizzata solo se lavabile o sanificabile mentre quelle mono uso, devono essere necessariamente gettate. L’ISIS chiarisce ancora una volta che il virus resiste sulle mascherine, può persino permanere sul tessuto per 4 giorni.

Vediamo le ultime notizie.

DALL’ISS NUOVE INDICAZIONI SULL’UTILIZZO DELLE MASCHERINE

Il virus Covid-19 può rimanere all’interno del tessuto delle mascherine fino a quattro giorni di seguito. È quanto spiega il rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss) dal titolo «Raccomandazioni ad interim sulla sanificazione di strutture non sanitarie nell’attuale emergenza Covid-19», pubblicato sul portale.

LEGGI QUI: COS’E’ MASKE ACNE DA MASCHERINA

 Paolo D’Ancona, medico epidemiologo dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss) all’Ansa ha spiegato: “Le informazioni vanno declinate in base alle situazioni ambientali, ad esempio i coronavirus resistono meglio a temperature basse e in ambienti umidi. Il fatto che sopravvivono, inoltre, non significa di per sé che trasmettano la malattia: se ci sono poche particelle virali, infatti, la carica infettante è minore. Purtroppo però non si conosce quale sia la dose minima per infettare, anche perché dipende anche dalle difese immunitarie dei singoli individui. Pertanto, bisogna stare sempre molto attenti”.

E poi chiarisce qual è l’uso che si deve fare di queste mascherine:

Le mascherine lavabili – prosegue D’Ancona – vanno usate una volta sola e poi messe subito in lavatrice, senza poggiarle sui mobiliQuelle monouso vanno gettate nella raccolta indifferenziata subito dopo l’utilizzo. In entrambi i casi vanno toccate solo sugli elastici, lavandosi prima e dopo le mani. Attenzione infine a non gettarle a terra, il rischio infettivo è minimo ma l’impatto sull’ambiente è alto“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.