Come igienizzare abiti e scarpe quado torniamo a casa, risponde il medico di E’ sempre mezzogiorno

Anche oggi l’appuntamento quotidiano di E’ sempre mezzogiorno con il medico di famiglia Sara Caponigro a cui Antonella Clerici ha chiesto come igienizzare abiti e scarpe quando torniamo a casa dopo il lavoro, dopo avere frequentato posti con altre persone, magari mezzi pubblici. Il disinfettante per le mani, la distanza, le mascherine, tutte le attenzioni possibili e poi torniamo in una casa pulita ma entriamo con le scarpe e gli abiti che non sono certo pulitissimi. La dottoressa ha una risposta molto semplice per calzature, quelle vanno tolte prima di entrare in casa ma è una regola che bisogna seguire sempre e non in questo periodo di pandemia. Al di là del Covid è sempre bene non restare con le scarpe in casa per non portare ovviamente sporcizia e germi. Questo è semplice ma come possiamo igienizzare i vestiti quando torniamo a casa?

IL VAPORE E’ UN’OTTIMA SOLUZIONE PER IGIENIZZARE GLI ABITI

“Per gli abiti mi rendo conto che è più difficile lavarli tutte le volte ma è bene però riporli separati da altri abiti e su superfici che possiamo sanificare”. Quindi non li mettiamo su divani o su letti che non possono essere sanificati facilmente ma li mettiamo su superfici dure, lavabili.

Sempre per quanto riguarda gli abiti il medico di E’ sempre mezzogiorno ha spiegato che il lavaggio normale è già sufficiente per una buona igienizzazione anche se esistono degli additivi da aggiungere al lavaggio ma non sarebbero adatti contro il covid. Sembra invece molto utile lavare i capi a 60 gradi. C’è però da fare attenzione perché non tutti i capi possono essere lavati a queste temperature e se poi si tratta di soprabiti non possiamo lavarli ogni giorno.

Un valido aiuto è quindi il vapore e per esporre il capo al getto di vapore possiamo usare anche il ferro da stiro che non va però passato in maniera rapida, il capo va esposto per un certo tempo al getto del vapore per ottenere una buona igienizzazione. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.