Dieta invernale Gennaio: che cosa mangiare dopo le feste

cosa mangiare gennaio

E’ iniziato un nuovo anno e con lui anche i buoni propositi. Per molti è il momento di cominciare la nuova dieta, soprattutto dopo questi giorni di festa dove, chi più chi meno, si è giustamente lasciato un po’ andare con il cibo. La dieta invernale da iniziare a gennaio può essere seguita da un esperto ma, con le giuste accortezze e se non si hanno grosse esigenze, si può fare anche in autonomia. In questo mese ci sono sicuramente degli alimenti di stagione che si possono mangiare e si possono inserire nella dieta che offrono benefici molto interessanti. Ma andiamo a vedere nel dettaglio i giusti cibi da inserire.

Come impostare la dieta da gennaio: che cosa si può mangiare

In una dieta è sicuramente fondamentale inserire sempre frutta e verdura, meglio ancora se di stagione. A gennaio per esempio il consumo di arance è molto importante perché porta al corpo Vitamina C, senza dimentica un buon apporto di zuccheri. Si può mangiare a colazione, magari sotto forma di spremuta. Discorso simile per altri frutti come: il kiwi, le pere e le mele. Per quanto riguarda invece la verdura si consiglia l’assunzione di alimenti come il finocchio, i broccoli o i carciofi. Magari si può optare per dei pasti caldi e salutare come delle vellutate o dei minestroni che, tra l’altro, sono pure molto gustosi. Chiaramente in una dieta non devono mancare anche la carne (per chi la mangia) e il pesce. Importantissimi i carboidrati. In molti tendono a non consumare questo tipo di alimento proprio per non ingrassare. In realtà, consumato nella giusta quantità come ogni altro tipo di cibo, il carboidrato fa bene al corpo e al sistema. Si può optare, per esempio, per un piatto con dei carboidrati poveri proprio per non appesantire.

La curcuma per iniziare la dieta a gennaio: perché assumerla

Molte diete tendono ad inserire la curcuma tra gli alimenti da assumere. Quella di inizio nuovo anno non fa eccezione. Questo particolare tipo di alimento che non è altro che una spezia, è fondamentale perché aiuta ad eliminare score e tossine ma non solo. La curcuma ha un effetto disintossicante e depurativo per l’organismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.