Libri da leggere in vacanza per i bambini delle scuole elementari

libri vacanze bambini elementari

Quali sono i libri da leggere in vacanza per i bambini delle scuole elementari? E’ importante che i bimbi vengano educati alla lettura fin da piccoli, anche se hanno iniziato a leggere da poco tempo. Troppo spesso i bambini sono tempestati dalla tecnologia, con smartphone, tablet e tv. Per contrastare questa tendenza, bisogna abituarli a leggere anche in vacanza, da soli o insieme a mamma e papà. Scopriamo quindi quali sono i libri da leggere in vacanza per i bambini delle elementari, in base alla fascia di età e alla classe che si frequenta.

LIBRI DA LEGGERE IN VACANZA PER I BAMBINI DELLE ELEMENTARI: QUALI SCEGLIERE DURANTE LA PAUSA ESTIVA

Per i bambini di prima elementare vi consigliamo il libro Piccole storie di Roma antica (S. Bordiglioni – Einaudi Ragazzi). Si tratta di racconti brevi in cui vengono raccontate alcune curiosità dei bambini dell’antica Roma. I bimbi, che hanno appena terminato la prima elementare, potranno appassionarsi nella scoperta di tutti i giochi che amavano fare quei bambini, provando magari a riprodurli.

Passiamo invece ai libri da leggere in vacanza per i bambini della seconda elementare. Il piccolo capitano (P.Biegel – La Nuova Frontiera Junior ) può essere l’ideale. Parla di un piccolo capitano che, insieme a Tonino, Bombolo e Marinella, parte a bordo di una piccola barca chiamata Maiunafalla. Vanno alla ricerca di un’isola dei Grandi in cui si cresce in fretta. Dunque si affrontano molti temi importanti, come l’avventura, la disobbedienza, la paura di ciò che non si conosce, la voglia di diventare grandi accompagnata però dalla paura.

Per la terza elementare abbiamo Mossy Trotter (Elizabeth Taylor – Biancoenero edizioni). Parla di Mossy Trotter, un bimbo di 8 anni che passa le sue giornate in famiglia, con gli amici. E’ un testo semplice da leggere e davvero scorrevole, adatto anche ai bimbi che non amano particolarmente la lettura.

Tra i libri da leggere per i bambini delle elementari, della classe quarta, troviamo Il mio mondo a testa in giù (Bernard Friot – editrice Il Castoro). Anche questo libro va bene per i bambini che non amano leggere perché riesce a catturare l’attenzione con brevi storie, divertenti e ribelli, reali ma allo stesso tempo anche surreali.

Per la quinta elementare un libro perfetto è Le memorie di Adalberto (Angela Nanetti – Giunti junior collana Gru). Si tratta di un testo leggero che però affronta delle tematiche profonde in maniera ironica. Questo libro piace tanto ai ragazzi che ritrovano le loro esigenze in quelle del protagonista Adalberto. Ha 11 anni e ha voglia di avere uno spazio tutto suo e di prendere delle decisioni autonome, mentre intanto cerca di accettare anche i cambiamenti di questo periodo della sua vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.