La colazione Antiage, cosa mangiare al mattino per star bene

A colazione è bene cominciare in maniera decisa ma soprattutto prendersi cura già del proprio benessere. Una colazione antiage così definita è il passo giusto per iniziare la giornata. Ci sono dei cibi che potreste preferire sin dal mattino per iniziare a prendervi cura del vostro benessere sia fisico che psichico. Alcuni cibi che vi presentiamo con le rispettive ricette di preparazione così sin da domani potete iniziare a fare questa colazione antiage, adatta non solo a chi non vuole sentire il tempo addosso ma anche per tutta la famiglia. La scelta, va detta subito, si basa prevalentemente su ingredienti vegetali, ma non per questo meno invitanti.

Qualche esempio potrebbero essere: i pancakes un po’ più leggeri di quelli americani perché non hanno uova e burro, ma olio d’oliva, farina di kamut e latte vegetale. Oppure i muffin ai mirtilli e la torta di grano saraceno, latte di soia oppure lo sciroppo d’acero. Vediamone qualcuno insieme nel dettaglio. Intanto i muffin al mirtillo da preparare a colazione sono semplicemente delicati e Antiage.

LA DIETA DI PIU’ SANI E PIU’ BELLI AL VIA SUI SOCIAL ALL’11 GENNAIO

In una ciotola capiente mescolare 180 gr di farina di farro, 70 gr di fecola di patate, e mezza bustina di lievito per i dolci. Quindi unire 280 gr di mirtilli lavati e asciugati. In un’altra ciotola mescolare i liquidi: 180 ml di sciroppo d’acero, 120 ml di latte di avena e 120 ml di olio di semi di arachide. Aggiungere mezzo cucchiaino di sale fino. Unire il mix di liquidi ai secchi e amalgamare velocemente. Disporre i pirottini di carta all’interno della teglia per muffin, in modo che tengano la forma e non si aprano. Versare il composto riempiendoli per tre quarti. Inforniamo e cuociamo a 180° per 25 minuti.

COME SGRASSARE ALLA PERFEZIONE IL PIANO COTTURA

4 responses to “La colazione Antiage, cosa mangiare al mattino per star bene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.