La depressione può essere sconfitta anche integrando nella dieta questi alimenti

La depressione che oltre al tumore è ormai il male del secolo interessa 350 milioni di persone, più dell’intera popolazione degli Stati Uniti o di Brasile e Messico messi insieme. Ci sono delle carenze alimentari che possono indebolire la funzione del cervello e della memoria, aggravando sempre di più questa malattia. Per questo motivo è necessario fare attenzione alla propria dieta facendo attenzione a quello che mangiamo e cercare di introdurre questi cibi nella nostra alimentazione quotidiana, soprattutto se soffriamo di depressione o se abbiamo dei sintomi che ci fanno pensar di avere questa malattia. Vediamo insieme i cibi che ci aiuterebbero secondo l’organizzazione mondiale della sanità ad aiutarci a sconfiggere queste carenze.

Non facciamo mai mancare nella nostra alimentazione pesci grassi, nei tuorli d’uovo, nell’olio di semi di lino, nelle noci, e negli integratori alimentari. Questi grassi acidi omega 3 sono indispensabili per la salute e la memoria del nostro cervello.

LA LISTA DEI FORMAGGI SENZA LATTOSIO PER GLI INTOLLERANTI

Secondo il National Center for Biotechnology Information, una carenza di vitamine del gruppo B può influenzare notevolmente la vostra salute mentale, a questo riguardo non fate mai mancare nella vostra alimentazione le banane, prodotti di soia fortificati, crusca, e carni rosse. L’acido folico indispensabile dicono i medici per aiutare il trattamento antidepressivo, infatti chi assume acido folico risponde meglio alle terapie farmacologiche. L’acido folico si trova in natura nei seguenti alimenti: fagioli cotti e lenticchie, spinaci, avocado, broccoli e frutti tropicali.

COLUSSI SCEGLI LA QUALITA’ BISCOTTI SENZA OLIO DI PALMA

Ancora ottimo e che non deve mai mancare il magnesio. Il magnesio è visto come ” antidoto per lo stress”, un potente minerale che aiuta l’organismo a rilassarsi. È possibile trovare una meravigliosa quantità di magnesio nella soia, nelle lenticchie, nei cereali integrali, nei latticini a basso contenuto di grassi, e nella frutta secca. E ancora vitamina D, iodio, ferro, amminoacidi fondamentali per il mantenimento di uno stato di salute mentale. Buone fonti di amminoacidi comprendono uova, carne magra, latticini e fonti di proteine vegetali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.