Le bevande fermentate più buone da preparare in casa

Le bevande fermentate fanno molto bene alla salute, e già nell’antichità venivano utilizzate. I loro benefici derivano dalla presenza di batteri probiotici e fermenti vivi. In particolar modo i probiotici potenziano il sistema immunitario, favoriscono l’attività intestinale, stimolano la digestione rafforzando la flora batterica. Oggi vediamo quali sono le bevande fermentate più buone da preparare in casa, semplici e salutari.

La prima bevanda fermentata di cui parliamo è il Kumis. Si ottiene dalla fermentazione del latte di giumenta. Come si prepara? Bisogna lasciar fermentare questo latte per alcuni giorni, avendo cura di mescolarlo. In questo periodo di tempo i lactobacilli acidificano questo latte di giumenta, mentre i lieviti lo rendono alcolico. Va servito freddo prima dei pasti, e il suo aspetto è bianco e schiumoso. Il Kvas è una bevanda russa che si può ottenere lasciando fermentare i cereali con erbe o frutta. Vediamo come prepararlo in casa. Procuratevi del pane di segale, zucchero, lievito e aromi a piacere. Fate asciugare per bene il pane in forno e poi spezzettatelo e inseritelo in un recipiente per poi aggiungere l’acqua bollente. Mescolate e lasciate riposare per qualche ora, girando ogni tanto. Successivamente utilizzate un colino per scolare il liquido ottenuto, e aggiungete poi il lievito sciolto con un po’ d’acqua e lo zucchero. Mescolate bene e lasciate fermentare per circa 12 ore. Quando vedrete che si formerà della schiuma potete filtrarlo e metterlo all’interno di bottiglie di vetro con dell’uva passa. Tenete le bottiglie per un paio d’ore a temperatura ambiente e poi mettetele in frigorifero. Il Kvas potrà essere consumato dopo due o tre giorni. 

Il kefir d’acqua la bevanda dell’estate: benefici e preparazione

Il Kefir di latte è una bevanda che si ottiene facendo fermentare il latte che può essere di mucca, di capra, di pecora o anche di soia, di mandorla o di avena. Avviene un tipo di fermentazione acido-lattica e alcolica, e aiuta a ripristinare la flora batterica intestinale. Gli ingredienti sono: mezzo litro di latte; due cucchiai di granuli di Kefir; contenitore di vetro; telo di cotone; cucchiaio di legno; colino di plastica. Inserite i granuli di Kefir nel contenitore di vetro ben asciutto e aggiungete il latte. Coprite tutto con un telo di cotone da fermare con un elastico. Lasciate riposare per 48 ore a temperatura ambiente, mescolando ogni tanto. Filtrate quindi il Kefir con il colino e aiutatevi con il cucchiaio di legno. Conservatelo quindi in frigorifero per una settimana avendo cura di utilizzare un barattolo di vetro a chiusura ermetica. Queste sono alcune delle bevande fermentate che fanno bene alla salute e che sono semplici da preparare in casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.