La frittura può sprigionare acrilamide, come evitare la sostanza cancerogena e friggere bene


La frittura è una vera bontà ma attenzione all’acrilamide, una sostanza tossica che potrebbe scaturire da alcuni alimenti che normalmente nelle nostre case friggiamo. Questa sostanza viene fuori se scomposta a temperature elevate e provoca ovviamente danni. Esempio di alimenti che una volta fritti contengono questa sostanza sono: gli alimenti a base di patate come le crocchette, i toast panati. Una buona parte degli alimenti che sono panati conterrebbero questa sostanza che secondo la European Food Safety Autorithy è cancerogena. Come fare allora se nella maggior parte delle nostre case friggiamo con frequenza e soprattutto se abbiamo bambini che desiderano le patatine, le crocchette e altro cibo fritto?


Tra le indicazioni che giungono dal ministero della salute c’è quello sicuramente quella di ridurre i cibi fritti, così da evitare l’esposizione con questa sostanza chiamata acrilamide. Il problema nasce dal fatto che questi cibi, la maggior parte abbiamo detto quelli panati, contengono una grandissima quantità di amido. Quindi alle alte temperature si scompone e fuoriesce ciò che per noi è davvero dannoso. Anche in forno bisogna stare attenti, quindi sarebbero da evitare continue cotture elevate che superino i 120°, in particolare pane e patate.

Puliamo il nostro fegato con un ottimo infuso – clicca qui


Se non potete fare a meno della frittura accompagnatela con frutta e verdura, veri antiossidanti, così da contrastare la sostanza dell’acrilamide e avere un effetto non cancerogeno. Nel caso della patatine fritte, piatto amato da tutti che si preferisce comunque mangiarlo sempre fritto, lessate velocemente le patate prima di friggerle, in modo da far loro trattenere più acqua, oppure ancora meglio cuocetele dopo averle tenute in acqua per 15 minuti, quindi in ammollo. Evitate in generale di caramellare i vostri cibi e cuocete con le norme indicate. Preferite le cotture a vapore o altri metodi più “leggeri”. Evitate tostatura e frittura, quando possibile, specialmente per cibi a basso contenuto di acqua. Seguendo tutti questi consigli limitiamo l’esposizione a certe sostanze che sono cancerogene e potrebbero far male alla nostra salute.


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close