Raffreddore, tutti i metodi per contrastarlo in modo efficace


Il raffreddore ha già messo ko molti italiani. L’abbassamento di temperatura non ha risparmiato nessuno, e così ecco comparire i tipici sintomi del raffreddore. Stiamo parlando dell’infiammazione delle membrane sinodali, l’ostruzione delle vie respiratorie, tosse, mal di gola, mal di testa, produzione abbondante di muco. Oggi vediamo tutti i metodi per contrastare il raffreddore in modo efficace. A provocare il raffreddore ci sono circa 200 ceppi virali, così come riporta Epicentro, il portale dell’epidemiologia per la sanità pubblica. La maggior parte dei raffreddori per le persone adulte è provocata dai rhinovirus (30-35% dei casi). Bisogna però considerare che il raffreddore, essendo una malattia infiammatoria della mucosa del naso, può dipendere da molte cause che possono essere allergiche, infettive o ormonali. Vediamo come fare a contrastare l’insorgenza del raffreddore e come curarlo.

Tutte le cose da sapere sul raffreddore

Le principali tipologie di raffreddore sono la rinite allergica e quello infettivo virale stagionale. Quest’ultimo si diffonde attraverso lo starnuto, che trasmette nell’aria le goccioline. Il raffreddore allergico è invece genetica anche se determinata da fattori ambientali, quali il contatto con gli allergeni. Il raffreddore infettivo virale stagionale tende a guarire nel giro di una decina di giorni con alcuni semplici rimedi, quali l’aspirina, il miele e lo stare riguardati, mentre il raffreddore da allergia persiste per tutto il tempo in cui il soggetto viene in contatto con l’allergene che lo determina. Il primo si trasmette da persona a persona mentre il secondo no. Per prevenire il raffreddore virale è importante lavare spesso le mani e utilizzare un fazzoletto quando si starnutisce, così da non diffondere le goccioline che provocano il contagio. Le allergie non si possono invece prevenire, ma se si ha la consapevolezza delle cause scatenanti, è possibile impostare una terapia in grado di evitare lo scatenarsi del raffreddore. Altro metodo per prevenire il raffreddore virale è quello di assumere regolarmente vitamina C, oltre quello di mangiare sano e fare attività fisica, così da rafforzare le difese immunitarie. Per contrastare il raffreddore una volta comparso si possono utilizzare i classici rimedi della nonna, come il miele, oppure farmaci come spray nasali o aspirina, così da ridurre i sintomi. 

Raffreddore, le 13 cose che non sapevate commentate dal virologo

Insomma, contro il raffreddore si può fare poco e sicuramente è bene chiedere consiglio al proprio medico, soprattutto se si parla di bambini. L’abbassamento di temperature e le allergie provocano l’insorgenza di questi fenomeni fastidiosi, ma che possono comunque essere tenuti sotto controllo in modo semplice. 

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close