Alimentazione sana a tavola per tutta la famiglia: consigli per la quarantena


alimentazione sana per la famiglia a tavola

Soprattutto in queste settimane in cui stiamo chiusi in casa, a causa della diffusione del Coronavirus, portare a tavola un’alimentazione sana è molto importante. Dovrebbe rappresentare una priorità per tutta la famiglia e oggi vi indichiamo i consigli giusti per mangiare sano e mantenersi così in forma. Sono tanti coloro che, infatti, temono di ritrovarsi di fronte a delle spiacevoli sorprese quando saliranno sulla bilancia tra qualche settimana. Ma vediamo ora insieme quali sono le indicazioni che è necessario seguire per portare sulla propria tavola un’alimentazione sana.

ALIMENTAZIONE SANA PER TUTTA LA FAMIGLIA: COSA MANGIARE DURANTE QUESTE SETTIMANE

Quanto sta accadendo nel mondo, a causa della diffusione del Coronavirus, ha portato tutte le famiglie italiane a restare chiuse in casa. Non uscendo, ci ritroviamo a non muovere il nostro corpo come prima. Non solo, tendiamo anche a mangiare più di quanto mangiavamo fino a qualche settimana fa. Sono, appunto, tanti coloro che in questi giorni si stanno dedicando proprio alla cucina. Innanzitutto è molto importante che tutti i componenti della famiglia consumino insieme almeno un pasto durante la giornata. Normalmente, a riunirci, è la cena. Soprattutto in presenza dei bambini, è necessario che tutta la famiglia mangi gli stessi alimenti, proprio per dare i primi insegnamenti sull’alimentazione: una volta cresciuti non si sentiranno legittimati a richiedere solo quello che piace di più. Un altro consiglio è quello di variare gli alimenti proposti a tavola. In particolare, è consigliato il consumo di fonti proteiche differenti, cereali e verdure di stagione.

DIETA SANA: COSA DOBBIAMO MANGIARE DURANTE I PASTI E COSA EVITARE

Vi abbiamo già dato qualche consiglio su come fare la spesa durante questo periodo, ma cosa dobbiamo inserire nel nostro carrello? Approfittiamo del momento che stiamo vivendo a causa del Coronavirus, per fare una sola spesa per la settimana, programmata, ragionata e pianificata. In questo modo, non rischieremo di portare a casa sempre gli stessi alimenti, come patatine, cioccolata e caramelle. Organizzare la spesa settimanale non è un compito difficile. Iniziamo a scrivere su una lavagnetta tutti gli alimenti che sono a lunga scadenza e che stanno per terminare. Stiamo parlando, ad esempio, di legumi, frutta a guscio, pasta e passata di pomodoro. Nel nostro carrello della spese non devono mai mancare alimenti composti da proteine e carboidrati, che vanno a caratterizzare un pasto completo. Per quanto riguarda la verdura cerchiamo di alternare con sette tipologie diverse. Non dimentichiamo di consumare, durante la settimana, alimenti come il pesce, le uova, il formaggio, i legumi e la carne. Come fonte di carboidrati scegliamo pasta di grano duro e integrale, da alternare con orzo e farro perlati, cereali in chicco, cous cous e pane integrale. Un condimento a cui non dobbiamo rinunciare è l’olio extra vergine d’oliva, da usare per ogni pasto.

Per quanto riguarda la colazione optiamo per una fonte proteica tra latte, ricotta fresca, uova, salmone affumicato o yougurt, e una di carboidrati, ovvero cereali o fette di pane integrale. A ciò, aggiungiamo frutta, spremuta o frullato. Per mantenere un’alimentazione sana, è consigliato scegliere uno spuntino sano, come ad esempio la frutta e lo yogurt bianco. Evitiamo, invece, alimenti come biscotti, merendine, insaccati e salumi. Non solo, eliminiamo bevande zuccherate e succhi di frutta. Questi cibi possono essere consumati solo in particolari occasioni.

Leggi altri articoli di Salute

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close