La dieta in piena estate, il programma alimentare e i consigli per dimagrire adesso


Possiamo metterci a dieta in piena estate, seguire un programma dietetico per dimagrire a luglio o magari anche agosto? Certo che sì, ma siamo sinceri, se abbiamo fatto pochissimo o anche niente per metterci in forma e dimagrire durante l’anno non possiamo pretendere che in due settimane avremo il fisico che desideriamo. Di certo possiamo migliorarci e sentirci bene, soprattutto sgonfi e leggeri, perdere un po’ di peso ma senza esagerare. Ricordiamo sempre che dimagrire nel modo giusto significa seguire una dieta che ci faccia perdere la massa grassa e non quella magra o peggio ancora solo liquidi. Dobbiamo fare qualche sacrificio, un po’ di attività fisica e di certo la dieta d’estate può aiutarci. Quindi, niente dimagrimento veloce, i miracoli non esistono ma possiamo perdere peso e sgonfiarci per la nostra prova costume o per indossare un abito e sentirci a nostro agio.

LA DIETA D’ESTATE DALLA COLAZIONE ALLA CENA COSA MANGIARE

Iniziamo con i soliti 2 litri di acqua al giorno, almeno questo dobbiamo farlo, sempre. Prendete 4 bottigliette d’acqua, portatele con voi, sono il vostro obiettivo, vi aiuterà anche ad avere meno fame.

Siamo già alla colazione, deve essere da re perché interrompe il digiuno della notte, non saltatela e non va bene bere solo il caffè. Se volete una colazione dolce prendete la vostra tazza di latte, che sia vaccino o di mandorla, o uno yogurt, dipende da voi (se avete o meno intolleranze). Aggiungete 30 g di cereali integrali. Oppure un panino integrale o di segale con un velo di marmellata, meglio se senza zucchero. Oppure una porzione di frutta fresca con 3 noci.

Se preferite la colazione salata 1 rosetta con 1 uovo oppure con salmone affumicato oppure con 4 fette di bresaola a cui aggiungiamo 3 noci.

Passiamo al pranzo, non facciamo mancare i carboidrati, devono essere il 55% della nostra dieta, meglio se pasta, riso o pane integrali. Via libera a orzo, farro, avena, cous cous e grano saraceno. Non eccediamo nella quantità e con il condimento. Quindi sì ai carboidrati a pranzo ma con molta attenzione.

A cena proteine, la carne rossa massimo 1 o 2 volte a settimana, quindi sì al petto di tacchino o di pollo ai ferri ma ogni sera sarebbe triste. Mangiamo il pesce, anche alici, salmone, tonno, alterniamo con le uova, non dimentichiamo i legumi. Ovviamente sì alle verdure, sempre, facciamo attenzione a cosa ci gonfia e cosa ci fa bene. Sempre attenzione al condimento.

Limitiamo tantissimo salumi e insaccati, aumentano il senso di gonfiore e la cellulite. Concediamoci raramente gli aperitivi e premiamoci ogni tanto con un dolcetto, il più sano possibile.

Leggi altri articoli di Salute

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close