Fiorella Mannoia seconda a Sanremo incanta per la sua bellezza e vince lo stesso (FOTO)

Il Premio Bardotti e il Premio Critica Lucio Dalla sono andati a Fiorella Mannoia che, per alcuni, è la vincitrice morale di questa edizione del Festival di Sanremo. Nella serata finale, prima della sua esibizione, il pubblico dell’Ariston ha urlato forte il suo nome come segno di incoraggiamento verso la grande artista. Il pubblico però, che ha avuto l’ultima parola in questa finale del Festival di Sanremo con il televoto, ha preferito alla canzone di Fiorella Mannoia Che sia benedetta, il testo più frizzante e divertente di Francesco Gabbani, Occidentali’s karma. 

Fiorella Mannoia si è messa in gioco, ha voluto partecipare alla gara e non essere solo un ospite chiamato a fare la sua esibizione. Ha voluto calcare il palco dell’Ariston per ritrovare quell’adrenalina che solo una competizione così importante ti sa dare e tutti hanno riconosciuto questo grande merito alla Mannoia. Il suo brano, scritto da una bravissima Amara, ha davvero lasciato il segno. Ma in questa edizione del Festival di Sanremo la Mannoia non sarà ricordata solo per la bravura che tutti le hanno riconosciuto, oltre che per la sua grande umiltà. Sarà infatti ricordata anche per la sua bellezza e l’eleganza che l’ha contraddistinta in tutte le puntate del Festival. Meravigliosa ieri in abito di velluto porpora ha incantato per il suo stile impeccabile.

FIORELLA MANNOIA MERAVIGLIOSA IN ROSSO PER LA FINALE DI SANREMO 2017

( nella gallery le foto di Fiorella Mannoia e il suo outfit per la finale di Sanremo)

La partecipazione di Fiorella Mannoia al festival di Sanremo 2017 rimarrà sicuramente nella storia della kermesse canora di Rai1. E visto che a quanto pare la vittoria al Festival non porta proprio molto bene, secondo i più scaramantici, alla fine possiamo dire che per la Mannoia, va anche bene così.

FIORELLA MANNOIA VITA PRIVATA: IL SUO FIDANZATO E’ UN PROFESSORE DI AMICI-LEGGI QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.