E’ morto Claudio Coccoluto, il famoso dj aveva solo 59 anni

Claudio Coccoluto è morto alle 4:30 di questa mattina, una notizia che spegne il sorriso di tutti. Il famoso dj, uno dei più importanti d’Europa, si è spento nella sua casa di Cassino, con lui c’erano la moglie Paola e i figli Gianmaria e Gaia. Aveva solo 59 anni Claudio Coccoluto e purtroppo da un anno combatteva contro una grave malattia. Ieri l’annuncio che la sua città avrebbe realizzato un murale dedicato a Claudio, oggi purtroppo la notizia dell’artista. A 13 anni era già un dj, per hobby ma la sua passione era già esplosa nel negozio di elettrodomestici del padre. Alla fine degli anni ’70 gli inizi con Radio Andromeda, poi le sue prime esperienze nei locali per arrivare agli eventi europei. Ha lavorato anche per Radio Deejay con il suo programma C.O.C.C.O. Durante il lockdown è stato in prima fila per sensibilizzare sulle difficoltà del suo settore, poi la malattia.

L’ADDIO DI LINUS A CLAUDIO COCCOLUTO 

“Questa mattina è arrivata la notizia che non vorresti mai sentire” così Linus ha aperto oggi la puntata di Deejay Chiama Italia. Aveva immaginato un inizio diverso, di parlare dei finti applausi a Sanremo, di sorridere tutti insieme: “Ma è arrivata la scomparsa di Claudio Coccoluto, uno dei più apprezzati e storici dj italiani”. Tutti sapevano che da tempo stava male e purtroppo negli ultimi gironi si è aggravato. “Ma poi quando ti arriva la notizia ti ferisce. Claudio p stato in qualunque campo un fuoriclasse. I fuoriclasse lasciamo sempre il segno. Ho sempre scherzato sul suo cognome così bizzarro e curioso, con lui è diventato un marchio di fabbrica. A me piaceva, mi piaceva il suo suono, la sua personalità… era bello parlare con lui”.

Nicola Savino ha aggiunto: “Si ostinava sul vinile, quando c’è stato l’assalto delle chiavette era duro tenere duro, ma lui lo faceva”.

Alessia Marcuzzi ha commentato sui social: “Ci farai ballare da lassù”.

Gabry Ponte: “Ciao Claudio, chiacchierare con te di musica è stato illuminante… sei stato fonte di ispirazione per me e per molti altri”. Tantissimi altri hanno espresso il loro dolore per la morte di Coccoluto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.