Sanremo 2021, Gaia sta male: a letto senza voce ma non salterà la serata

gaia gozzi

Problema per Gaia a Sanremo 2021. La cantante ha pubblicato delle storie su Instagram che la ritraggono a letto. “Gozzi che hai combinato?” si sente e Gaia indica una infermiera che regge quella che sembra essere una flebo. La giovane cantante ha cercato di ironizzare sulla cosa continuando a fare delle storie per far capire ai fan che cosa le è successo. Lei non parla ma si limita a dire le cose con il labiale mentre qualcuno, immaginiamo una sua collaboratrice o la manager, dice esattamente quello che vorrebbe dire Gaia. “Sono afona ma andrà tutto bene. Stasera si canta e intanto mi risposo” ha assicurato la cantautrice di Cuore amaro.

Gaia senza voce, costretta a letto a Sanremo 2021: la cantautrice spiega cosa è successo

“E’ tutto ok, non ho troppa voce ma mi riprenderò. A stasera” ha detto Gaia con il labiale sui social network. Attualmente la ragazza si trova nel suo letto sanremese e ha anche inquadrato la sua mano fasciata. Dunque la cantautrice si sta curando per riprendersi e poter salire sul palco in questa quarta serata del Festival di Sanremo. Il riposo basterà a Gaia per recuperare completamente la voce? Noi tutti speriamo di sì in modo tale che possa esibirsi ancora con la sua Cuore amaro. La canzone sanremese, bisogna dirlo, è uno dei brani più passati in radio tra tutti i pezzi in gara al Festival. Quindi per il momento c’è pure tanta soddisfazione.

Sanremo 2021, Gaia non salterà l’esibizione nonostante la voce assente: ore di attesa

Sono veramente ore di attesa queste, per i fan di Gaia Gozzi. Sui social network c’è apprensione per lei e tutti sperano che possa riprendersi. Intanto tra pochissimi minuti, come da programma, Gaia avrebbe degli impegni lavorativi, delle ospitate, e quindi bisognerà capire se deciderà comunque di partecipare oppure se preferirà riposare tutto il pomeriggio per poter dare poi il massimo questa sera.

Forza Gaia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.