Ornella Vanoni è tornata dopo l’incidente e dolori atroci, racconta tutto

ornella vanoni

A inizio dicembre una brutta caduta ha bloccato Ornella Vanoni, un incidente in treno che le ha causato dolori atroci. Per settimane è rimasta a letto e oggi ha raccontato tutto sui social. Quattro settimane a letto con dolori terribili, due un po’ meno ma confida che urlava dal dolore. Adesso sta molto meglio, si è quasi rimessa del tutto, continua la riabilitazione e fa di tutto per non essere triste. Dopo alcune settimane di silenzio Ornella Vanoni è tornata e sui social ha raccontato il suo ultimo mese. Ben prima delle festività natalizie doveva partecipare al live di Claudio Baglioni, Uà, nemmeno quella brutta caduta in treno l’ha fermata. Si è riempita di antinfiammatori e ha partecipato allo show, poi sono arrivati tutti i dolori e i problemi.

Ornella Vanoni: “Non potevo camminare o alzarmi da sola dal letto”

“Io stavo benissimo, stavo andando a Roma da Baglioni, ero in treno in piedi per andare a fare la pipì, davanti ai gradini. Ha dato uno scossone e io sono caduta, ho dato una botta e ho anche urlato dal dolore”.

E’ stato davvero un periodo molto duro per la Vanoni. Il dolore era diventato insopportabile: “Due settimane di dolori atroci, due un po’ meno. Ho preso tanti antinfiammatori, ho fatto ginnastica riabilitativa e ora già sto meglio”. Sorride quando pensa che le avevano dato anche un girello per camminare.

Le feste sono state un vero incubo, confessa di avere anche pianto: “I miei erano tutti partiti, potevo anche piangere, sì, forse due lacrime sono anche uscite. Tanto lo so che anche da lontano mi amano”. Anche adesso si fa forza: “Questa è la mia triste storia ma non sono triste, cerco di tutto per non essere triste… questa è la mia storia non ho altro da raccontare in questo momento, sono piena di progetti però”. Forza Ornella ti aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.