I New Trolls, la musica in lutto: è morto Vittorio De Scalzi

La morte di Vittorio De Scalzi, fondatore dei New Trolls, colpisce tutti
vittorio de scalzi morto

 

Dalla pagina Facebook di Vittorio De Scalzi la notizia che addolora tutti. E’ morto il fondatore dei New Trolls, è morto Vittorio De Scalzi, cantante, chitarrista e autore. Voce e volto indimenticabile del gruppo rock progressivo; i New Trolls perdono tutto ma restano le canzoni, resta l’amore immenso che hanno ricevuto e donato. Vittorio ha raggiunto la sua Aldebaran, è commovente il messaggio con cui si annuncia l’addio.  Aldebaran è un album dei New Trolls del 1978, l’ultimo saluto a Vittorio De Scalzi ci sarà domani, lunedì alle 18 a Sanremo presso la sede del Club Tenco. L’ultimo viaggio in forma laica per il compositore che è nato il 4 novembre del 1949 e che negli anni ’60 ha fondato i Trolls con Pino Scarpettini. Il primo 45 giri fu Dietro la nebbia. Dopo un breve periodo da solista ha fondato i New Trolls con Nico di Palo, Gianni Belleno, Giorgio Adamo e Mauro Chiarugi.

Indimenticabile Vittorio De Scalzi

Aveva 72 anni, è morto oggi 24 luglio: “Vittorio De Scalzi ci ha lasciato, ha raggiunto la sua Aldebaran”. Il riferimento a una stella, a uno dei suoi brani più celebri.

Vittorio De Scalzi un mese dopo essere guarito dal covid era stato colpito da fibrosi polmonare, negli ultimi giorni le sue condizioni di salute erano molto gravi.

Il mondo della musica perde una grande protagonista. De Scalzi è stato anche autore per artisti come Mina, Anna Oxa e Ornella Vanoni. Ha collaborato anche con Fabrizio De Andrè. Nel 2008 anche l’album in studio da solista dal titolo Mandili interamente in dialetto genovese, città a lui cara da sempre. Addio Vittorio, la tua musica resterà per sempre. “Grazie a tutti per l’amore che in tutti questi anni gli avete dimostrato. Continuate a cantare a squarciagola quella carezza della sera…lui vi ascolterà”. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.