Sandra Milo in lacrime a Storie Italiane: travolta dai debiti

Eleonora Daniele nella puntata di Storie Italiane in onda nel lunedì di Pasquetta ha avuto modo di ospitare Sandra Milo che, in una lunga intervista ha parlato del difficile momento che sta attraversando. Tutto è iniziato con le sue dichiarazioni a Verissimo, quando alla Toffanin ha raccontato di aver pensato persino al suicidio per il dolore e la disperazione. La Milo, ospite della puntata di Pasquetta di Storie Italiane, non ha trattenuto le lacrime e alla Daniele ha parlato del momento molto difficile che sta attraversando, a causa di una serie di problemi economici che la portano ad avere molto debiti. “Mi aiutano gli amici” ha spiegato oggi nello studio di Rai 1 la Milo.

SANDRA MILO A STORIE ITALIANE PARLA DEL MOMENTO DIFFICILE CHE STA AFFRONTANDO

L’attrice non ha potuto trattenere le lacrime parlando del momento difficile che si trova a dover affrontare. La Milo ha spiegato che deve aiutare anche i suoi figli e che per questo motivo nel corso degli anni si è ritrovata affogata dalle tasse da pagare. Molti italiani, secondo l’attrice, si trovano nella sua stessa condizione e non è difficile andare avanti. Spiega inoltre che ci sono conti pignorati, che ha provato a richiedere la rottamazione delle cartelle esattoriali ma il percorso non semplice e per lei non è un momento facile quindi.

“Ho detto all’agenzia delle entrate: come posso pagare se non mi revocate il sequestro? Toglietemi il sequestro e, un po’ alla volta, pagherò. Altrimenti vi devo dare il mio sangue?” ha spiegato la Milo nel salotto di Storie Italiane.

( nella gallery alcune immagini di Sandra Milo ospite oggi di Storie Italiane)

Elenora Daniele prima di chiudere ha cercato di strappare una promessa a Sandra Milo: deve tornare a sorridere. “Abbiamo bisogno di te Sandra, hai capito” le ha detto la Daniele mentre l’attrice continuava a piangere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.