Lutto per Massimo Giletti: addio al suo papà Emilio

Lutto per Massimo Giletti, poche ore fa la notizia è arrivata anche alla stampa. Questa mattina infatti, Emilio Giletti, il padre del noto conduttore televisivo, è venuto a mancare. Stando a quando si legge su Repubblica, il padre di Massimo Giletti era ricoverato in ospedale, a Novara. Questa mattina il signor Emilio Giletti è morto per cause naturali. Il papà del conduttore di Non è l’Arena è molo conosciuti nel territorio nel quale ha vissuto ma non solo; grande imprenditore è stato anche, prima di diventarlo, un campione le mondo dello sport.

Al momento non è stata comunicata la data del funerale ma pare che la camera ardente sarà predisposta già da domani, all’interno dell’azienda che si trova nella frazione Ponzone di Trivero.

LUTTO PER MASSIMO GILETTI: E’ MORTO IL SUO PAPA’

Emilio Giletti era conosciutissimo nel Biellese, e non solo, perché proprietario della Giletti Spa, che si trova nel comune di Trivero.  La Giletti spa è un’azienda leader nel mondo per la produzione di filati, la cui fondazione risale al lontano 1884.


Emilio Giletti era famoso anche per il suo passato di pilota d’auto, avendo partecipato a 25 gare tra il 1951 e il 1955, correndo
principalmente per Ferrari e Maserati.

Qualche tempo fa Giletti, in una intervista per il quotidiano La verità aveva raccontato di un periodo delicato durante il quale lui e suo padre non si erano parlati. Tutto a causa della voglia di Giletti di fare televisione e di lasciare quindi l’azienda di famiglia. “Ero laureato in giurisprudenza con il massimo dei voti, la fabbrica mi piaceva, ma quel giorno ho pensato: ‘Devo fare televisione’ – spiega il conduttore – Io non avevo la vocazione, non sognavo di fare il giornalista da ragazzo. Vivevo in questa bellissima provincia, studiavo, lavoravo. Guardavo la tv da spettatore. Ero appassionato di Mixer, quello degli anni d’oro, condotto da Giovanni Minoli. Il mio unico rapporto era che nelle sere in cui mi appassionavo a quei reportage pensavo: ‘Come mi piacerebbe girarli…’” .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.