Il dolore di Fiordaliso, il coronavirus ha portato via sua madre ma lei e suo padre sono guariti

E’ un vero grido di dolore quello che Fiordaliso ha lasciato andare su Twitter rivelando la morte di sua madre per il coronavirus, un contagio che ha riguardato tutta la sua famiglia. Possiamo solo immaginare le terribili settimane passate dalla cantante ma Marina Fiordaliso solo adesso è riuscita a scrivere maledicendo il Covid-19. Siamo tutti nella stessa situazione, spesso di paura e angoscia, ma sappiamo bene che ci sono zone che stanno pagando un prezzo altissimo. Tante le famiglie interamente coinvolte e tanti ovviamente anche i personaggi famosi contagiati. La mamma di Fiordaliso non ce l’ha fatta, il coronavirus l’ha strappata all’affetto dei suoi cari e sappiamo bene quanto sia terribile andare via in questo momento senza un addio, un abbraccio, senza le ultime parole di una persona cara.

LUTTO PER FIORDALISO: E’ MORTA LA SUA ADORATA MAMMA PER COLPA DEL CORONAVIRUS

Fiordaliso e la sua famiglia vivono a Piacenza, anche lei ha contratto il virus ed è dalla sua città che scrive: “Maledetto Covid-19 ti sei portato via la mia mamma, io mi sono ammalata (ora guarita) mia sorella ammalata (ora guarita) ma la ROCCIA (mio padre) ti ha sconfitto, è guarito Vaff Corona Virus”. Non c’è bisogno di aggiungere altro alle parole della cantante buttate giù in un momento così drammatico della sua vita. La sua mamma non ce l’ha fatta, il resto della famiglia ha vinto ma il dolore è immenso.

“Il mio cordoglio per la tua mamma. Ti abbraccio fortissimamente. Tu sei una roccia. Tu sei una grande donna. TVB” il commento di Rita Pavone ma tantissimi hanno lasciato per lei un cuore, un abbraccio, la comprensione che per molti purtroppo questo momento è drammatico mentre ad altri viene chiesto solo di restare a casa.

“Sono profondamente addolorata per te per la tua famiglia e per tutto quello che sta succedendo in Italia e nel mondo preghiamo e speriamo che tutto ciò finisca presto” è l’abbraccio di una fan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.